Aversa

Consorzio idrico, Ciaramella: “Non posso farne parte”

Domenico CiaramellaAVERSA. “Non potrei mai assumere la dirigenza del consiglio di amministrazione del Consorzio Idrico Terra di Lavoro perché la Città di Aversa non fa parte di quest’Ente.

Potrei farne parte solo nel caso in cui ricevessi la delega da parte di un sindaco di una città che ne fa parte. Ciò non è successo né succederà perché né io ho chiesto ad alcuno la delega né nessuno me l’ha offerta”. Queste le precisazioni del sindaco Domenico Ciaramella.

“Mi preme inoltre chiarire – continua Ciaramella – che non sono deluso dalla mancata nomina ad assessore provinciale. La scelta del presidente Zinzi, ovvero quella di escludere i sindaci dall’esecutivo provinciale, a mio parere non è condivisibile, ma rispettabile. Se fossi stato io il presidente avrei scelto di avere in giunta sindaci perché portatori di esperienza in campo amministrativo: un’esperienza che non potrebbe che far bene alla comunità provinciale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico