Villa Literno

Contrabbando, sequestrati dieci chili di “bionde”

 VILLA LITERNO. La Guardia di Finanza di Caserta, nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio, ha intensificato le iniziative a contrasto del fenomeno del contrabbando di tabacchi lavorati esteri, con l’obiettivo di reprimere sia la ripresa dei traffici illeciti, sia la riorganizzazione della rete di minuta vendita delle “bionde”.

In particolare, le Fiamme Gialle della Tenenza di Mondragone alle prime luci dell’alba hanno dato corso ad una serie di perquisizioni presso abitazioni site in prossimità dei comuni di Castel Volturno e Villa Literno, ove è forte la comunità di soggetti originari di Paesi dell’Europa orientale. L’attività dei finanzieri ha portato al sequestro di oltre 10 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri, abilmente occultati in spazi ricavati sotto gli arredi o in appositi intercapedini nelle mura domestiche, introdotte in contrabbando nel territorio italiano attraverso furgoni ed autovetture.

L’operazione di servizio si è conclusa con la denuncia alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere di tre responsabili di nazionalità rumena, B.E., di 47 anni, B.I.D. di 35 anni, e A.V. di 42 anni. In tale contesto istituzionale, assume notevole importanza anche la parallela azione condotta dalle Fiamme Gialle nei confronti di quegli esercizi commerciali che violano la specifica normativa del settore vendendo illegalmente sigarette ai propri clienti: per tale violazione, i finanzieri, nemmeno dieci giorni, hanno apposto i sigilli, per la durata di 20 giorni, ad un supermercato sito in Mondragone, per la vendita al pubblico di sigarette di varie marche senza la prescritta autorizzazione dell’Amministrazione dei Monopoli di Stato.

Sono stati inoltreeffettuati controlli nei comuni di Mondragone e Cancello Arnone nei confronti di oltre 25 esercizi commerciali, in prevalenza bar, che hanno portato al sequestro di ulteriori 6 chili di sigarette, nonché di 5 apparecchi da divertimento illegalmente detenuti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico