Trentola Ducenta

Verdi: “La politica locale ha ucciso il piccolo commercio”

Salvatore Melillo TRENTOLA DUCENTA. I Verdi di Trentola Ducentainvitano tutte le associazioni e partiti presenti sul territorio ad un confronto serio e di proposta per il prossimo programma elettorale.

In particolare, l’attenzione dei Verdi è concentrata sulle piccole attività commerciali, molte delle quali stanno scomparendo a causa della massiccia presenza di centri commerciali. “Parliamo di piccole e medie attività, – spiega il segretario cittadino Salvatore Melillo – in particolare situate nel centro storico, che insieme soffrono non solo la grave crisi generale dei consumi ma anche le inefficienze e l’inadeguatezza dei servizi locali. Parliamo di giovani leve che hanno aperto le proprie attività commerciali grazie a quei genitori che hanno investito le loro liquidazioni nel futuro dei propri figli. E alla fine, per l’inadeguatezza della classe dirigente, queste attività hanno chiuso e il territorio ha perso la propria identità sociale e culturale”.

Il programma dei Verdi riguarda anche il “risanamento del debito pubblico-comunale”, “considerando – spiegano ancora dal partito – una serie impressionante di debiti mai pagati e pagamenti non rispettati”. “La soluzione – ipotizza Melillo – non va nella direzione dell’aumento delle tasse, ci sono ben altre strade”.

Intanto, a fine maggio è prevista l’inaugurazione della sede dei Verdi in città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico