Trentola Ducenta

Di Lauro: “No a sindaci pre-confezionati”

Raffaele Di LauroTRENTOLA DUCENTA. Il clima in città è ormai politicamente “caldo” in vista delle prossime comunali. Il responsabile enti locali del Partito Socialista-Sinistra e Libertà, Raffaele Di Lauro, chiarisce che la politica del suo partito non sarà quella di stare “contro qualcuno ma esclusivamente diretta a favore della collettività.

“I ‘balletti’ di scontro tra personaggi politici locali – afferma Di Lauro – hanno portato soltanto delusioni e l’ultima amministrazione è stata la prova tangibile. Non vogliamo continuare a fare scelte affrettate e perciò ci teniamo a continuare quel ragionamento di unità del centrosinistra, iniziato nella nostra sede circa un mese fa, per tentare di creare insieme un progetto che coinvolga la società civile e tutti quei movimenti politici e non che vogliono dare un ‘sano contributo’ senza avere velleità esclusive per imporre ‘sindaci pre-confezionati’”. Nella serata di venerdì, presso la sezione socialista, si è tenuto un incontro con il gruppo 25 aprile-8 settembre, rappresentato da Giuseppe Esposito, Antonio Nebiante e Angelo Pezone.

A tal proposito, Di Lauro commenta: “Abbiamo preteso un po’ di chiarezza, perché non si può affermare di essere delegazione di movimenti spontanei e poi pilotarli attraverso i partiti. Perché non dire direttamente che si rappresenta l’Udc ed il Pdl? Se poi c’è qualche problema, che prima si risolvano, solo dopo potremo seriamente sederci attorno ad un tavolo e confrontarci, sapendo con chi realmente dialoghiamo, senza avere future ‘sorprese’”.

Di Lauro poi sottolinea che i socialisti si adopereranno per avere confronti di idee con le forze politiche e civiche in campo, per “un progetto serio, lontano dai personalismi, che possa creare qualcosa di nuovo e di diverso per la città, o almeno provarci”. Ecco perché, secondo l’esponente socialista, è troppo presto a proporre nomi di sindaci, specialmente già “rodati”, non escludendo, però, per il prossimo futuro, alcuna soluzione di sorta, basata, ribadisce, “sugli esclusivi interessi della città e non finalizzata ad essere ‘contro’ qualcuno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico