Sant’Arpino

Sagra del Casatiello, studente aversano disegna il logo

 SANT’ARPINO. È di Morlando Ander il logo della XVIII Sagra del Casatiello che si svolgerà dal 28 al 30 maggio prossimo a Sant’Arpino.

Il lavoro dello studente che frequenta la IV D del Liceo Artistico “Luca Giordano” di Aversa è stato scelto fra i 13 sottoposti all’attenzione dell’apposita Commissione, composta dal professor Francesco Capasso, dalla pittrice Anna Iavarone, dall’esperta Adele D’Ambra, dal Presidente della Pro Loco di Sant’Arpino, Aldo Pezzella, dal Presidente onorario dello stesso sodalizio, Giuseppe Dell’Aversana, dal segretario, Francesco Ziello, e dal Presidente Provinciale dell’Unpli, Franco Pezone.

È lo stesso Pezzella a rimarcare “l’eccellenza dei lavori pervenuti alla Pro Loco. Diversi gli studenti degli istituti scolastici dell’intera provincia di Caserta che hanno aderito al bando della Pro Loco, a dimostrazione della bontà di un’idea, quella di coniugare l’arte dei ragazzi e le tradizioni enogastronomiche e folkloristiche locali, che dall’anno scorso sta riscuotendo un notevole successo. E il lavoro del giovane Ander sintetizza al meglio e con originalità lo spirito e l’animo della Sagra del Casatiello che anche in questo 2010 si pone come punto centrale dell’attività della Pro Loco di Sant’Arpino, che mi onoro di presiedere. Nei prossimi giorni diffonderemo il programma della tre giorni di Piazza Umberto I e tutti potranno constatare come anche quest’anno ci muoveremo lungo tradizione ed innovazione, folklore e scienza, trasformando Sant’Arpino nel centro della buona cucina campana e nazionale. Siamo certi – conclude Aldo Pezzella – che ancora una volta saranno migliaia le persone che affolleranno le strade del nostro centro storico durante tutti gli appuntamenti premiando il lavoro di un anno non solo della Pro Loco, ma dei panificatori locali, dei tanti artigiani e di quanti sono parte integrante della Sagra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico