Santa Maria C. V. - San Tammaro

Festa dell’Europa, successo al Teatro Garibaldi

 SANTA MARIA CV. “Storia e leggenda, la principessa Anastasia”, è il titolo della produzione teatrale di fine corso del laboratorio Teatro-Coro della scuola secondaria di primo grado “Carlo Gallozzi” di Santa Maria Capua Vetere, proposto in occasione della Festa dell’Europa al Teatro Garibaldi.

Attraverso una originale messa in scena, che ha alternato atmosfere del passato a ritmi moderni, la piece, diretta dalla professoressa Caterina Fumante, con la collaborazione dei professori Roberto Cipullo, Marianna Marrocco e Anna Crocco, ha preso spunto dalla misteriosa e tragica storia di Anastasia Romanov. La protagonista, stanca delle angherie subite, lascia l’orfanotrofio di cui è ospite per trovare la casa che un tempo abitava e le persone che l’amavano.

Anya non ha alcun ricordo del suo passato, il suo unico appiglio a una famiglia o a una identità è un girocollo che reca la scritta: “Insieme a Parigi”, che sua nonna, l’imperatrice madre Marie, aveva fatto incidere con la promessa che si sarebbero riviste a Parigi dove viveva.

Presenti alla serata la dirigente scolastica Armida Altieri e Vincenzo Girfatti, referente dell’area progettazione dell’Ufficio Europa – Europe direct della Provincia di Caserta. La scuola “Carlo Gallozzi” accede ai fondi strutturali Pon-Fse “Competenze per lo sviluppo” e Fesr “Ambienti per l’apprendimento”, grazie ai quali, in armonia con gli Obiettivi di Lisbona, innalza i livelli di apprendimento dei suoi studenti nel campo della lingua madre, della matematica e delle lingue straniere.

Una mostra fotografica allestita nell’atrio della scuola, stand e video hanno rappresentato i momenti più salienti delle attività, realizzate in modo innovativo e con l’ausilio dell’informatica nella partecipazione a gare disciplinari on line.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico