San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

San Marco, raid vandalico alla scuola media “Viviani”

 SAN MARCO EV. Ignoti si sono introdotti nella notte tra giovedì e venerdì nella scuola media dell’Istituto comprensivo “Raffaele Viviani” di via Leonardo da Vinci.

I vandali sono riusciti ad entrare da un finestrone posto sul retro dell’istituto; hanno disinnescato l’allarme e divelto tutte le centraline dell’antifurto. L’archivio della scuola è stato dato alle fiamme ed è stato svuotato completamente l’idrante, così che la scuola si è presentata all’indomani mattina completamente allagata e con un forte odore di fumo. E’ l’area amministrativa, al primo piano, la più colpita, sebbene non sia stato portato via nulla, né sono stati distrutti computer e materiale informatico. I vandali non sono riusciti ad accedere ai locali della presidenza, protetti da grate di ferro. Nessun danno, poi, ai locali della scuola materna, adiacente alle medie. Sul posto sono intervenuti i vigili del Fuoco ed il Comando di Polizia Municipale.

“Un atto criminale che colpisce i più deboli, i ragazzi, ed il sacrosanto diritto allo studio. Provo profondo sconforto, ma confido nelle rassicurazioni giuntemi dal sindaco pe riprendere quanto prima le attività”, ha affermato il dirigente scolastico Franco Santonastaso.

Accanto al preside, fin dal primo mattino, il sindaco Gabriele Zitiello ed il dirigente dell’ufficio tecnico Maurizio Cante che, dopo una prima stima dei danni (ancora non quantificabili economicamente) hanno cominciato a studiare la soluzioni migliori per riprendere quanto prima le attività scolastiche. Il primo cittadino ha disposto la chiusura della scuola per cinque giorni.

“Contiamo – ha spiegato Zitiello – di riaprire subito la scuola materna, già a metà della prossima settimana. Quanto poi alle medie, stiamo verificando l’impatto reale dei danni ma anche qui contiamo di trovare soluzioni che consentano una rapida ripresa delle attività. E’ chiaro che un atto di barbarie così grave ci colpisce nel profondo perché colpisce al cuore della nostra comunità. Ed è chiaro che occorre ora lavorare per potenziare ancora di più la sicurezza del nostro territorio. Mi sento però di poter rassicurare il preside, gli insegnanti, i genitori e tutta la comunità di San Marco: faremo tutto il possibile e anche di più per consentire la più rapida ripresa delle attività scolastiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico