San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

San Marco, raid vandalico al “Viviani”: ripristinati locali della materna

Gabriele ZitielloSAN MARCO EV. I locali della scuola materna saranno consegnati martedì 11 maggio, alla dirigenza scolastica dell’Istituto comprensivo “Raffaele Viviani”, …

… mentre bisognerà attendere giovedì, cosi come disposto dall’ordinanza del sindaco Gabriele Zitiello, per i locali della scuola media, direttamente colpita dal raid la scorsa settimana. Gli uffici comunali hanno provveduto in questo fine settimana alla verifica dell’impianto elettrico e alla riparazione di qualche infisso parzialmente danneggiato, mentre nella giornata di oggi, lunedì, si è provveduto alla pulizia dei locali. Rispettando, dunque, i tempi previsti dall’ordinanza di chiusura disposta dal sindaco a poche ore dal raid, la scuola d’infanzia è pronta per accogliere i piccoli alunni già da mercoledì.

Giovedì 13, invece, la consegna dei locali della scuola media, ma il Comune si riserva di proseguire, senza alcun intralcio alla puntuale ripresa delle attività scolastiche, i lavori nei locali dell’area amministrativa, colpiti dal raid. Allo stato si è già provveduto a smontare gli infissi danneggiati e a verificare lo stato dell’impianto elettrico. Il programma dei lavori di oggi, lunedì, prevede la rimozione dell’intonaco e l’avvio della ritinteggiatura del corridoio del piano superiore, ingiallito dal fumo. Domani, invece, la ditta di pulizia proseguirà le necessarie operazioni di igienizzazione nella restante parte dello stabile. Allo stato, gli uffici comunali competenti stimano i danni procurati dal raid attorno ai diecimila euro.

Il preside Franco Santonastaso ha, intanto, convocato il Consiglio d’Istituto per domani pomeriggio. “Voglio aggiornarli tutti dello stato dell’arte – ha detto il dirigente scolastico – spiegando che, sebbene il segmento amministrativo non sarà operativo, la scuola è stata completamente rimessa in sicurezza, si è lavorato e si sta lavorando come promesso per permettere il ritorno a scuola dei ragazzi nel più breve tempo possibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico