San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Minaccia i condomini con un coltello: arrestato

 ARIENZO. I carabinieri della stazione di Arienzo hanno tratto in arresto Domenico Esposito, 27 anni, operaio incensurato di Acerra (Napoli) ma domiciliato ad Arienzo in via delle Torrette, con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, nella mattinata di venerdì, sono intervenuti presso la palazzina dove abita il giovane, poiché era stato segnalato il danneggiamento del portone d’ingresso, ed Esposito era stato indicato come possibile responsabile, pertanto procedendo alla sua identificazione. Poco dopo Esposito ha notato la presenza di alcuni condomini fuori dal portone del palazzo e, forse irritato ritenendo che i suoi vicini avessero chiamato i carabinieri, si è recato in cucina e ha preso un grosso coltello di 33 centimetri, di quelli normalmente usati per tagliare il pane, dopodiché ha tentato di uscire di casa per aggredire i condomini.

I carabinieri, per evitare che la situazione degenerasse in gesti violenti di ben altra gravità, si sono frapposti tra lui e la porta di casa sbarrandogli la strada, cosicché il giovane li ha ripetutamente spintonati nel tentativo di raggiungere l’uscita e nel frattempo ha inveito contro i condomini e proferito minacce nei loro confronti, arma in pugno, continuando a urlare e dimenarsi in evidente stato di agitazione finché non è stato bloccato e disarmato dagli operanti.

Alla luce del comportamento tenuto, Esposito è stato dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, e nella mattinata di sabato sarà celebrata l’udienza di convalida dell’arresto ed il rito direttissimo presso le aule del Tribunale di Marcianise.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico