Orta di Atella

Nuova segnaletica, proseguono i lavori sul territorio

Lina CapuanoORTA DI ATELLA. E’ in corso di rifacimento la segnaletica stradale in alcune zone di Orta di Atella. I lavori, partiti ad inizio settimana, hanno interessato diverse arterie cittadine, tra cui via Toscanini, via San Massimo, viale Petrarca, via Garibaldi, via Flli. Bandiera.

Il piano dell’opera è stato messo a punto dall’assessore comunale alla Viabilità, Lina Capuano, di concerto col comandante del corpo di Polizia Municipale, Giuliano Limatola. In particolare sono state disegnate nuove strisce stradali per parcheggi, attraversamenti pedonali, stop e dossi artificiali, soprattutto in prossimità delle scuole di Orta di Atella. Il programma prevede anche una fitta serie di interventi nelle nuove aree residenziali, tra cui via de Andrè’ e via Battisti, che saranno realizzati nelle prossime settimane. Le operazioni immediate predisposte dall’assessore Capuano, oltre al rifacimento della segnaletica stradale, hanno riguardato anche lo spostamento di alcune fermate autobus, l’istituzione di diversi divieti di sosta, l’istituzione di sensi unici di marcia. “Anche i lavori di rifacimento della segnaletica stradale – ha commentato il sindaco Angelo Brancaccio – rientrano nel pacchetto sicurezza su cui stiamo investendo”.

Tra gli obiettivi futuri dell’assessore Capuano, rientra la realizzazione del nuovo piano traffico cittadino che sarà pronto prima del nuovo anno, al termine di un attento studio sulla mobilità e sulla sosta in città. Tuttavia l’assessore Capuano sta lavorando anche su obiettivi più immediati, tra cui il ripristino del doppio senso di circolazione nella centralissima via De Gasperi (quasi certamente dopo i festeggiamenti in onore di San Salvatore da Horta) e l’apertura della circolazione stradale in via Don Luigi Sturzo. L’assessore Capuano ha espresso soddisfazione per i lavori tempestivamente realizzati che hanno messo in sicurezza alcune arteria della città di Orta intensamente percorse dagli automobilisti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico