Orta di Atella

La scuola Stanzione al “Villaggio della sicurezza stradale”

 ORTA DI ATELLA. Lunedì 10 maggio gli alunni della scuola media “Massimo Stanzione” in compagnia dei loro docenti e della dirigente Arcangela Del Prete, hanno visitato il “Villaggio della sicurezza stradale”allestito presso la Motorizzazione Civile di Napoli.

Un’iniziativa che rappresenta il momento conclusivo del progetto biennale “Strade da amare” realizzato in collaborazione tra la direzione generale territoriale per il Centro Sud del Ministero delle Infrastrutture e la direzione scolastica regionale.

Polizia, i Vigili del fuoco, la Croce rossa e gli esperti della Motorizzazione civile hanno messo a disposizione della platea attenta e interessata la loro competenza e le loro esperienze. Gli alunni hanno potuto assistere, dunque, alla esposizione di tutti i lavori prodotti dalle tante scuole di ogni ordine e grado della Campania sul tema della sicurezza stradale, a simulazioni virtuali di guida e incidenti, a simulazioni di primo soccorso, a spiegazioni sui dispositivi speciali in dotazione della polizia stradale per la rilevazione della velocità e del tasso alcoolico nel sangue, a filmati didattici, e, inoltre, hanno potuto partecipare a giochi sempre a tema.

“La scuola – ha affermato la dirigente Del Prete – non può fare a meno di aderire ad iniziative di questo genere e, anzi, trovando il modo di superare gli ostacoli organizzativi e logistici che sempre l’affliggono, deve compiere ogni sforzo per estendere il più possibile la partecipazione diretta di tutti gli alunni ai progetti di legalità che, costituendo l’occasione per un approccio diverso perché più diretto ed esperienziale, sono da ritenersi preziosi o addirittura indispensabili, rispetto alla classica lezione d’aula, per favorire l’interiorizzazione nelle nuove generazioni del rispetto della legalità come valore nel senso più ampio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico