Orta di Atella

Iacp, Mozzillo recupera 83mila per le casse del Comune

Giuseppe MozzilloORTA DI ATELLA. Più di 83mila euro. E’ la somma che nelle prossime settimane entrerà nella casse del Comune di Orta di Atella grazie al lavoro portato a termine dall’assessore comunale ai Lavori pubblici e all’Urbanistica, Giuseppe Mozzillo, …

… il quale è riuscito nell’impresa di recuperare l’ingente somma dall’Istituto Autonomo Case Popolari del Capoluogo di provincia. L’intricata vicenda, che oramai durava da due lustri, è stata sbrogliata dall’assessore della giunta guidata dal sindaco Angelo Brancaccio nel giro di pochi giorni e si riferisce alla somma anticipata dall’ente ortese per l’esproprio del suolo di via Verdi dove poi sono stati realizzati gli otto appartamenti di edilizia residenziale pubblica.

Un intervento che allora fu studiato nei minimi dettagli dal primo cittadino Brancaccio per rispondere in maniera certa al prioritario obiettivo di garantire il diritto alla casa alle tante famiglie ortesi bisognose, diritto sancito anche dal Patto Internazionale sui diritti economici, sociali e culturali ( legge 25 ottobre 1977, n. 881) ratificato dall’Italia.

Una vicenda che per anni era andata nel dimenticatoio e che, grazie al lavoro e all’impegno profuso dall’assessore Mozzillo, si archivierà con un notevole afflusso di danaro nelle concrete disponibilità delle casse comunali.

Il Comune di Orta di Atella incasserà gli ottantatremila e duecentoventi euro ratificando un apposito schema di convenzione con l’istituto casertano, accordo che, tra l’altro, prevede anche la concessione del diritto di superficie di 1500 mq a favore dell’Iacp. Portata a termine questa fase dell’operazione, la pratica passerà agli uffici contabili comunali per gli adempimenti di competenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico