Orta di Atella

Approvati i lavori di riqualificazione di Via Clanio

Giuseppe MozzilloORTA DI ATELLA. Rifacimento del mantello stradale, realizzazione di marciapiedi con abbattimento delle barriere architettoniche, implementazione di parcheggi, rimodellamento della rete di pubblica illuminazione, arredo urbano e realizzazione di una piazza nella parte che s’interseca con via Toscanini-via Verdi.

Tutto questo è il progetto di riqualificazione di via Clanio, un piano ambizioso rientrante nello schema generale di riqualificazione del patrimonio stradale di Orta di Atella. Mettendo la parola fine ad una situazione che durava da fin troppo tempo, l’amministrazione cittadina guidata dal sindaco Angelo Brancaccio, su proposta dell’assessore titolare dei Lavori pubblici, Giuseppe Mozzillo (nella foto), ha varato un piano che cancellerà il ricordo di un’arteria fatta di buche ed asperità.

“La riqualificazione di questa area della nostra città – afferma Mozzillo – e la messa a punto di ulteriori progetti nell’ambito dei lavori pubblici sono i principali assi di intervento del piano che sarà attuato nell’arco di pochi mesi incentrato tutto sull’innovazione e sulla qualità”.

Il certosino lavoro messo a punto dal titolare dei Lavori pubblici, prevede altri interventi circoscritti in questa area della città stretta tra la vecchia periferia e le nuove aree residenziali. Per la posizione strategica dell’area, l’Amministrazione Brancaccio fa di questo investimento uno dei fiori all’occhiello del suo programma. Tra l’altro, nella stessa superficie, l’assessore Mozzillo ha ripreso il progetto relativo alla realizzazione della Cittadella Scolastica, che presto vedrà l’inizio dei lavori. “Il futuro della nostra città passa inevitabilmente anche attraverso questo progetto. – continua l’assessore Mozzillo – Sento il dovere di ringraziare, a nome mio, della giunta comunale e del sindaco Brancaccio, la famiglia Ludovico Migiaccio, per la collaborazione istituzionale mostrata avendo ceduto bonariamente la sua proprietà all’ente comune sulla quale sarà realizzata una vasta area verde a servizio della cittadinanza di Orta di Atella”.

Il progetto di via Clanio prevede un costo di 750mila. I cantieri dovranno chiudere entro il 2011, anno nel quale questo intero quartiere di Orta di Atella avrà un nuovo profilo. Già si sta predisponendo il relativo bando di gara che sarà trasmesso alla Stazione Appaltante Unica Provinciale, dove saranno esperiti tutti gli adempimenti di rito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico