Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Zone Franche Urbane, incontro con professionisti e associazioni

 MONDRAGONE. Il Center Office di Mondragone dà appuntamento ai professionisti, alle Associazioni di categoria e agli esperti tutti presso l’Hotel International di Siciliani, in Via Domitiana al KM 14+800 – Località Le Vagnole, alle ore 18.

Due i leitmotiv principali dell’incontro: Il primo: offrire un bilancio d’esordio, nonché un resoconto complessivo, sui primi passi mossi sul e per il territorio dall’attività dell’imprenditore Pasquale Zolfo, con gli annessi servizi che fornisce per l’assistenza alle imprese. Il secondo: aprire ad un’utenza sempre più vasta di addetti ai lavori, le potenzialità professionali e sociali insite nella ZFU di Mondragone (Istituzione delle ZFU nazionali con la Legge n. 244 del 24/12/2007 e relativo Decreto Milleproroghe del 26/02/2010 che converte in legge definitiva di Stato le modalità di applicazione della normativa sulle zone franche) sul versante dei vantaggi fiscali e contributivi che il Governo ha messo a disposizione per le imprese, i professionisti, le ditte individuali che intendano insediare nella suddetta perimetrazione di ZFU le proprie attività. Il briefing del 14 Maggio si soffermerà sull’approfondimento di ogni aspetto del progetto nazionale e, al contempo, si spera, potrà farsi sonda interpretativa dei sentori, umori, dubbi, entusiasmi, curiosità o proposte da parte degli utenti potenziali di un servizio inedito, ancora tutto da vivere e da scoprire.

L’ottica prioritaria dalla quale si muove è l’impegno a tutelare le imprese che investono nel territorio creando occupazione fattiva e, al contempo servire le fasce sociali più sensibili alla crisi economica in atto e che sta colpendo, ancora con più forza, un’area disagiata come quella della cittadina mondragonese la quale, con questa fiscalità di vantaggio, deve essere volàno allo sviluppo e all’occupazione locale dando risposte concrete ai giovani in cerca di lavoro.

Diversi i contributi autorevoli di cui potrà fregiarsi l’evento: La professoressa Paola Coppola, Docente universitaria della Federico II di Napoli, nonché Membro Esterno della Commissione Regionale che ha istituito le ZFU campane. L’avvocato Francesco Lavanga, nonché assessore del Comune di Mondragone, nelle vesti di suo autorevole rappresentante. A seguire, l’intervento del Responsabile e Coordinatore del Progetto Center Office, il geometra Eugenio Zolfo, per illustrare la normativa italiana sulla ZFU e relativo excursus storico, elencare tutte le tipologie di Servizio, assieme alle possibilità e i vantaggi dell’adesione, fornire delucidazioni sui destinatari ai quali è rivolto il provvedimento di agevolazione, sulle modalità di acquisizione degli sgravi e i motivi che ne sottendono l’applicazione. Inoltre, si offrirà un resoconto d’esordio sull’attività del Centro nel suo primo bimestre d’attività.

I servizi che il Center Office di Zolfo è in grado di proporre sono i seguenti: – domiciliazione legale e commerciale per chi insedia la propria attività sul territorio di ZFU, oltreché assistenza, informazione, accompagnamento e supporto agli stessi piccoli imprenditori insediati in termini di gestione, di segreteria professionale, report giornaliero delle attività, marketing dedicato, uffici a tempo da poter sfruttare ad ore o per periodi medi e lunghi, selezione del personale (qualificato e per settori, tale da supportare anche i lavoratori in cerca di occupazione, nella prospettiva di un effettivo e concreto inserimento professionale) da offrire sulla base delle esigenze della singola azienda e delle richieste sempre più esigenti del mercato del lavoro. Seguire, in tutte le sue fasi evolutive, l’esordiente attività che viene a collocarsi nell’area interessata dal progetto nazionale vorrà dire, in termini economici e di sviluppo, offrire e potenziare gli strumenti per una crescita dinamica degli ambiti territoriali interessati, così carenti di occasioni di crescita lavorativa nonché, di riflesso, l’arricchimento sul piano sociale e ovviamente economico del relativo bacino d’utenza.

Ben al di là delle forme tradizionali di assistenza, il Progetto delle Zone Franche e, sul suo sentiero, il Center Office forniranno concrete occasioni per un’effettiva crescita professionale; più che una promessa, un impegno derivante da un forte attaccamento al territorio. Una sfida troppe volte rimandata per la nostra terra che ha in palio una posta in gioco irrinunciabile: lo sviluppo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico