Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

La collezione “Giovanni Spinosa” nel museo civico

 MONDRAGONE. Sotto la supervisione della Funzionaria della Soprintendenza Archeologica Ruggi d’Aragona, dell’assistente Biagio Bergantino e del direttore del Museo Civico Archeologico “Biagio Greco”, Luigi Crimaco, …

… è stata trasferita la collezione “Giovanni Spinosa” dal Museo Archeologico di Teano al Museo di Mondragone. Il trasferimento, avvenuto nel massimo riserbo per ovvi motivi di sicurezza, porta a compimento una lunga procedura amministrativa che ha visto la proficua collaborazione tra la Soprintendenza Archeologica di Salerno ed il Comune di Mondragone.

Tra i repertipiù rilevanti della collezione, composta da circa novanta pezzi,si annoveranodiverse lucerne integre,alcuni balsamari, numerosi ex voto e tra questi parti di arti inferiori e superiori ma il pezzo più rilevante della collezione è dato da statua di offerente in argilla del III a.c. alta 1 metro e dieci centimetri, raroesemplareper la sua integrità. I reperti sono stati catalogati dal dottor Francesco Sirano, Funzionario Responsabile del Museo Archeologico di Teano.

“Il trasferimento della Collezione Archeologica ‘Giovanni Spinosa’ – commenta l’assessore Pasquale Sorvillo – è motivo di grande soddisfazione per diversi motivi. Il principale è rappresentato dal gesto d’amore che il signorGiovanni Spinosa, noto operatore turistico, ha reso alla Città. Ci troviamo di fronte ad uncomportamento di grande civiltà e di grande altruismo verso la nostra storia e le nostre antiche radici.Ildirettore Luigi Crimaco sta già provvedendo, unitamente alla restauratrice Marianna Musella, ad organizzare l’esposizione permanente dei reperti onde consentire a tutti i mondragonesi, ma non solo, di poter ammirare questi reperti. Il secondo motivo di soddisfazione è dato dal fatto che a questorisultato ci arriviamograzie ad una intesa e positiva collaborazione tra la Soprintendente Archeologica Maria Luisa Nava, l’Ufficio Archeologico di Mondragone e la nostra Direzione museale. Quando le Istituzioni Pubbliche, nel reciproco rispetto dei propri ruoli, operano in sinergia i risultati non mancano mai”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico