Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Tendostruttura intitolata a Gianluca Noia

Gianluca NoiaMARCIANISE. Sarà la tendostruttura, ubicata presso la scuola “A. Moro”, il simbolo della perpetuazione della memoria di Gianluca Noia da parte della sua Marcianise.

A deliberarlo la giunta Tartaglione che, nella mattina del 21 maggio, giorno in cui il giovane atleta avrebbe spento 28 candeline, ha dato seguito all’apposita mozione già approvata negli scorsi mesi dal civico consesso. “Sono felice di questo risultato che in tanti attendevano.- ha commentato la locale fascia tricolore – L’intitolazione di un complesso sportivo al nostro concittadino prematuramente scomparso rappresenta un adeguato modo per mantenerne vivo il ricordo, ma erge anche il nostro Gianluca a simbolo di tutti quei giovani che profondono il loro impegno, la loro passione ed il loro entusiasmo nel loro lavoro o in generale in ciò in cui credono”. La scelta di dedicare la tensostruttura al cestista marcianisano, nonché allenatore della squadra under 15 della JuveCaserta, è stata fortemente ed unanimemente perorata dall’amministrazione comunale che ha individuato in essa uno dei luoghi più rappresentativi dello sport locale. Intanto si sta già lavorando per preparare una manifestazione che ufficializzi l’intestazione direttamente presso la struttura e che si potrebbe tenere già nelle prossime settimane. Forte era stata, nei mesi scorsi, la richiesta da parte della cittadinanza di perpetuare il ricordo del Noia attraverso una testimonianza tangibile e destinata a durare nel tempo. Promotore di questa istanza era stato un gruppo virtuale, fondato dal giovane Angelo Golino, e nato sul famoso social network Facebook, che richiedeva l’intitolazione di una palestra all’allenatore marcianisano. Tale community oggi conta più di mille iscritti che, a più riprese, hanno continuato a tenersi aggiornati sulla prosecuzione dell’iter , avviato dall’amministrazione comunale qualche tempo fa. Prima di arrivare sul tavolo della giunta, la proposta era approdata in consiglio comunale dove aveva raccolto l’unanimità dei consensi.

GIANLUCA NOIA. Nato il 21 maggio del 1982 e tragicamente scomparso l’8 novembre del 2008, Gianluca Noia era allenatore della squadra under 15 della Eldo JuveCaserta Baket. Laureatosi in giurisprudenza, è una delle quattro vittime del tragico sinistro avvenuto l’8 novembre sul raccordo Sicignano- Potenza (Salerno). In quella drammatica circostanza, insieme a lui, persero la vita: Emanuela Gallicola, Luigi Mercaldo, e suo figlio Paolo Mercaldo. Per perpetuare il loro ricordo il 15 luglio 2009 è stata creata la Fondazione “4 stelle”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico