Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, viola divieto di dimora e finisce ai domiciliari

Giuseppe D’AmicoRECALE. Nella mattinata di venerdì, i carabinieri della stazione di Macerata Campania hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare nei confronti del 28enne Giuseppe D’Amico, residente a Recale ma domiciliato a Capodrise.

Il provvedimento restrittivo, emesso dal giudice monocratico di Marcianise, è scaturito da ripetute inosservanze del divieto di dimora nel comune di Recale da parte del giovane, prontamente segnalate all’autorità giudiziaria dai militari. A D’Amico era stato vietato di domiciliare nel comune di residenza dopo che nell’ottobre 2009 era stato arrestato in flagranza per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Ora è sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Truffa su annunci on line: 21 arresti tra Parete e l'agro aversano - https://t.co/8cUzeO31mY

Svezia, sparatoria in centro a Malmoe: almeno 5 feriti, caccia all'uomo - https://t.co/zN4OLRD4vv

Reporter aggredito, Roberto Spada condannato a 6 anni: aggravante mafiosa - https://t.co/g8Tk5TFmHP

Migranti, Conte: "Soluzioni europee o stop a Schengen". Merkel: "Aiuteremo l'Italia" - https://t.co/cQFq9SD0pC

Condividi con un amico