Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Crisi tra maggioranza e Pdl, Api: “Situazione grave”

 MARCIANISE. “L’abbandono dell’aula da parte dei consiglieri comunali del Pdl e il ‘licenziamento’, da parte del sindaco, dei due assessori dello stesso partito, sono la punta emergente di una gravissima situazione amministrativa esistente al Comune di Marcianise”.

Lo afferma Casimiro Golino, coordinatore cittadino di Alleanza per l’Italia. “Sono passati più di 10 mesi dall’insediamento e quella che doveva essere l’amministrazione che doveva far ‘risorgere’ la città, sta dimostrando la sua vera natura. Si tratta di una formazione nata non per rispondere ai bisogni della Città ma per interessi che stanno fuori della Città. L’Amministrazione si muove tra trionfalistici comunicati stampa sulle cose che si ‘faranno’ e la pochezza ed inconsistenza della cose che si ‘fanno’. Tra affermazioni declamate di spirito democratico e chiusura a qualsiasi reale e serio confronto con l’opposizione e i cittadini. Si va nelle scuole a parlare genericamente di ‘ideazione’ di nuovi Piani urbanistici e si approva il Piano di Recupero delle Città senza passare nemmeno per la Commissione consiliare. Tutto questo accompagnato da manifestazioni di facciata ed iniziative da circolo ricreativo. Eppure basterebbe portare avanti i progetti avviati dalla precedente Amministrazione comunale (Ring verde, ampliamento cimitero comunale, Teatro Mugnone, Piscina comunale, manutenzione delle strade, etc.)”.

“Alleanza per l’Italia – conclude Golino – non entra nel merito dei problemi dei rapporti tra i partiti della maggioranza, ma ritiene suo dovere denunciare ai cittadini la gravissima situazione di stallo amministrativo e l’assenza e latitanza dell’attuale amministrazione comunale sui problemi veri e reali della Città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico