Italia

Berlusconi vuole Romani al posto di Scajola. La Lega rivuole l’Agricoltura

Paolo Romani ROMA. Il premier Silvio Berlusconi potrebbe illustrare già oggi in Consiglio dei ministri la sua ipotesi di promozione dell’attuale viceministro Paolo Romani a successore di Claudio Scajola alla guida del ministero dello Sviluppo economico.

Bisogna risolvere la questione dell’interim in pochi giorni, al massimo entro una settimana, ha ribadito giovedì Berlusconi. Tra gli altri candidati Mario Valducci, Guido Crosetto o di Luigi Casero: comunque un politico, che potrebbe in questo caso essere affiancato da un vice come Guido Possa per il dossier nucleare.

E’ scontro, intanto, tra Lega e Pdl sul ministero dell’Agricoltura, appena assegnato al pidiellino Giancarlo Galan dopo la vittoria del ministro uscente Luca Zaia alle regionali del Veneto. Umberto Bossi vuole un altro leghista al dicastero, “spostando” Galan allo Sviluppo Economico, al posto di Scajola. Proposta subito bocciata da Ignazio la Russa, che precisa: sarà del Popolo della Libertà.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico