Home

Roma-Adriano: quasi fatta. Il Milan punta a Ganso, il “nuovo Kaka’”

AdrianoAdriano alla Roma, siamo alle battute finali. Il d.s. del club di Trigoria Daniele Pradé è a Rioe nella nottedovrebbe chiudere la trattativa nel corso di una riunione con il calciatore ed il suo rappresentante Gilmar Rinaldi.

Rimangono da limare alcuni dettagli relativi all’ingaggio del giocatore ed ai diritti di immagine, in particolare una cifra che Adriano chiederebbe, ingaggio a parte, per compensare il mancato guadagno relativo ai diritti, il 10%, che percepiva al Flamengo sulla vendita delle maglie con il suo nome. Per fare un esempio, basterà pensare che alla fine del 2009, nei quattro giorni immediatamente successivi alla conquista del ‘Brasilerao’ l’Olympikus, sponsor tecnico del Flamengo, aveva venduto materiale della squadra per una cifra pari a 420mila euro, e il 12% era costituito da maglie ‘ufficiali’ personalizzate con il numero 10 ed il nome di Adriano.

CON ADRIANO ANCHE VAGNER LOVE? Alla Roma si è offerto l’altro attaccante del Flamengo Vagner Love, che vorrebbe ricomporre con Adriano, ma in maglia giallorossa, la coppia dell’Impero dell’Amore.

IL REAL VUOLE DE ROSSI. Alla Roma è stato accostato Fabio Aurelio, terzino sinistro in scadenza di contratto con il Liverpool. “E’ libero, vedremo cosa succederà nelle prossime settimane. – commenta il potente impresario Figer – In Italia ho avuto dei contatti con una squadra, ma non con la Roma”. Quanto al possibile ritorno di Julio Baptista in Inghilterra, “il futuro di Julio verrà deciso dopo i Mondiali. Ha un contratto importante con la Roma, ma tutto è possibile. Il giocatore vorrebbe trovare una squadra nella quale giocare di più. Il Mondiale è una vetrina importante, staremo a vedere”. Di un altro brasiliano della Roma, il portiere Marangon Doni, l’agente del giocatore Ovidio Colucci dice che “le voci sul Galatasaray e l’Arsenal sono vecchie di un mese, ma non c’é nulla di nuovo, né con loro né con altri club. Non ci siamo posti scadenze”. Registrate le parole di De Rossi, che potrebbe anche accettare un trasferimento al Real Madrid, sempre sulla Roma c’é registrare la smentita “categorica” per Sagna da parte del manager del giocatore dell’Arsenal Christophe Mongai. “Non andrà alla Roma – ha detto -e non sono a conoscenza nemmeno della soluzione che prevede uno scambio di giocatori fra le due società”. Quest’ultima precisazione è perché qualcuno aveva scritto della possibilità che Doni e Mexes potessero andare ai ‘gunners’. Per la difesa della Roma sembra svanire anche la pista Zaccardo.

MILAN SU GANSO, IL “NUOVO KAKA'”. Sempre dal Brasile arrivano le parole dello stesso Figer, che cura gli interessi di gente del calibro di Robinho (in questo caso assieme a Wagner Ribeiro), Fabio Aurelio, Julio Baptista e Rafael Toloi. Figer dice che “il Milan non mi ha mai contattato per Robinho, ma per un altro giocatore, ovvero Rafael Toloi”. Si tratta di un giovanissimo difensore del Goias che in Brasile farà parte della nazionale del dopo-Mondiale. “Al momento non si sono mossi con decisione. – ha detto ancora Figer -Siamo fermi alla fase dei sondaggi, il Milan non ha fatto alcuna offerta ufficiale, anche se il nome di Rafael è sulla lista della dirigenza rossonera. Ma confermo che interessa anche al Palermo”. In realtà il Milan sul mercato brasiliano cerca soprattutto il talento del Santos Paulo Henrique Ganso, da qualcuno considerato il nuovo Kakà, che però avrebbe una clausola rescissoria altissima, almeno 40 milioni di euro, inserita nel suo contratto con il Santos.

QUAGLIARELLA AMBITO DAL MARSIGLIA, NAPOLI INSISTE SU TONI, MA CERCA ANCHE NENE’ E IL “SURFISTA” FRED. L’attaccante del Napoli Fabio Quagliarella, secondo quanto riferito dal portale transalpino Football.fr, sarebbe salito in cima alle preferenze del desiderio del tecnico del Marsiglia Didier Deschamps, che ha già rinunciato al possibile arrivo dello juventino Mauro German Camoranesi, a causa dell’ingaggio troppo elevato. Intanto il Napoli pensa anche a uno fra Toni, da acquistare dal Bayern Monaco, o il brasiliano Fred, bomber del Fluminense con la passione del surf: pur di praticarlo un paio di volte si è dato malato in occasione di partite della sua squadra a Rio. E’ possibile quindi che il club partenopeo, in caso di acquisto, inserisca nel contratto clausole relative al comportamento del giocatore. Il Napoli, secondo il procuratore Davide Lippi, pensa anche all’attaccante del Cagliari Nené.

CATANIA: ZICO E SOUZA. Nel Bologna è possibile l’arrivo di uno tra Alessio Secco e Fabrizio Lucchesi come direttore sportivo, mentre come allenatore dovrebbe rimanere Franco Colomba. A Catania è sempre più probabile l’arrivo del talentuosissimo Diego Souza, miglior giocatore del ‘Brasilerao’ 2009, che dopo aver litigato di brutto con i tifosi ha deciso di lasciare il Palmeiras. La società siciliana lo prenderà per poi cedere Martinez alla Lazio o alla Fiorentina. Sempre a Catania potrebbe arrivare Zico come allenatore.

MIHAJLOVIC TRA INTER E FIORENTINA. Ma potrebbe andare alla Fiorentina se i viola non firmeranno con Mihajlovic. Sinisa aspetta ancora l’Inter, anche se il presidente Moratti (nonostante i dirigenti Branca ed Oriali spingano molto per il serbo) ha deciso di puntare su Capello (ma c’é il timore di un’azione legale della federcalcio inglese presso la Fifa) o Hiddink, che potrebbe svincolarsi dalla Turchia, dove al suo posto andrebbe Hodgson o Bielsa. Richiesta secca di Preziosi a Lotito: per lasciare Floccari alla Lazio, vuole in cambio Zarate o Ledesma al Genoa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico