Home

Mourinho prepara la finale di Champions e annuncia: “Non vado al Real”

MourinhoA causa dell’eruzione del vulcano islandese i giocatori nerazzurri dovranno anticipare la partenza a mercoledì sera e arrivare a Madrid con due giorni di anticipo.

L’Inter, martedì mattina, ha svolto l’ultimo allenamento prima della partenza: dopo il riscaldamento gli uomini di Mourinho hanno lavorato sul campo circa 90 minuti con esercitazioni tecnico-tattiche, per lo sviluppo del possesso palla e le finalizzazioni. In allenamento anche Mario Balotelli, mentre differenziato per Cordoba e Santon. In rientro anche Thiago Motta che però non giocherà la finale di sabato a causa dell’espulsione avuta in semifinale contro il Barcellona.

Intanto, cala un clima sereno a Milano dopo che vengono smentite le voci che già facevano Mourinho allenatore del Real il prossimo anno. “Adesso si pensa a sabato – dice lo Special One – e poi voglio due o tre giorni di tempo per pensare a quale sarà il mio futuro, non è vero che sarò l’allenatore del Real”.

Per quanto riguarda gli avversari, Mourinho ritrova un suo ex giocatore del Cheslea, Robben, che quest’anno è stato il vero trascinatore della squadra tedesca e sarà eletto con il titolo di miglior giocatore dell’anno in Germania. Biglietti e pacchetti esauriti, adesso si aspetta solo sabato per gustare una finale che lo stesso “Mou” definisce più bella di quella di un mondiale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico