Home

Mourinho alla Sensi: “Quale vergogna? Vogliamo rispetto”

MourinhoJosé Mourinho esige rispetto per la squadra e i giocatori erivendica i risultati ottenuti in stagione.

Al tecnico dell’Inter non sono andate proprio giù le frasi della patron romanista Rosella Sensi dopo la vittoria dei nerazzurri contro la Lazio nell’ultima giornata di campionato, un successo accompagnato dagli applausi degli stessi tifosi biancocelesti.

“Al loro posto mi sarei vergognata”, aveva tuonatola presidente della Roma. Secca la replica del tecnico portoghese: “Vergogna è rubare. Se l’Inter arriva a giocare la finale di Coppa Italia, la finale di Champions League e a giocarsi lo scudetto, esigo rispetto. La signora può essere il presidente, può essere nata in una culla d’oro, ma rispetti la mia squadra e i miei giocatori”.

Mou fa i complimenti per la squadra di Ranieri, anche se sottolinea come i giallorossi, dopo una brutta partenza, abbiamo “approfittato anche del periodo che mi ha fatto smettere di andare in conferenza stampa e tutti sappiamo perché ho smesso di farle. Ne hanno approfittato e si stanno giocando lo scudetto e una finale di Coppa Italia in casa. Una situazione unica che non condivido, non conosco nessun Paese che lo fa. Detto questo hanno fatto una stagione fantastica per merito di tecnico, società, giocatori e tifosi”.

E il futuro di José? “Non posso dire che resterò all’Inter la prossima stagione al 100%. Nel calcio non si può mai dire”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico