Home

Leonardo si separa “consensualmente” con il Milan

Leonardo “Consensualmente comunichiamo che ci separiamo”,così Leonardo ha reso noto la fine del suo rapporto con il Milan.

“È tutto molto chiaro, siamo arrivati alla fine, ha detto il tecnico brasiliano nella conferenza alla vigilia del match con la Juventus. «Venerdì mattina ci siamo incontrati e abbiamo deciso”, ha detto Leonardo, seduto accanto ad Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan.

L’annuncio dell’ormai ex tecnico rossonero è stato salutato da un commosso saluto da parte di Adriano Galliani, ad del club rossonero: “Mi dispiace molto”, ha detto il dirigente durante la conferenza stampa di addio di Leonardo. “D’altra parte ho impiegato molta fatica anche l’anno scorso a convincerlo a fare l’allenatore questa stagione. Abbiamo deciso così – prosegue Galliani – diciamo che siamo arrivati naturalmente a questa decisione comune. Non c’è uno che lascia l’altro, è una risoluzione consensuale concordata con amicizia, stima e l’affetto di sempre”.

Il tecnico brasiliano lascia la panchina rossonera dopo una sola stagione. Un anno fa, Leonardo ha assunto l’incarico succedendo a Carlo Ancelotti. Il verdeoro ha alle spalle una lunga militanza milanista: 13 anni, prima come giocatore e poi come dirigente. “Non posso vivere con tristezza – ha aggiunto Leonardo – e non posso non considerare uan storia di 13 anni. Il periodo più difficile per uno sportivo è la fine della carriera da giocatore. È stato lui – dice indicando commosso Galliani – a darmi tutte le opportunità. Io sono un prodotto del Milan, non sapevo cosa significasse fare l’allenatore. È stata una cosa straordinaria, ma non so se lo farò in futuro. Sicuramente, non nei prossimi anni”, ha detto, per poi chiarire: “A me, quello che piace è la gestione. Qui vivevamo una determinata situazione e abbiamo deciso di provare. Per me è stato un arricchimento straordinario”, ha aggiunto. “Adesso è arrivato il momento di chiudere con tranquillità, come abbiamo sempre fatto ogni cosa. Staccarmi dal Milan non è semplice, perché il Milan mi ha dato l’opportunitá di fare qualsiasi cosa: tutto quello che ho imparato, l’ho imparato da lui e qui”, ha detto ancora riferendosi a Galliani.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico