Home

Gp Montecarlo, vince Webber: ora guida la classifica

 Mark Webber conquista il Gp di Montecarlo, davanti al suo compagno di squadra Sebastian Vettel. Terzo il polacco Robert Kubica su Renault.

fffLa prima Ferrari è quella di Felipe Massa, che ha chiuso quarto davanti alla McLaren di Hamilton. Sesto posto per Michael Schumache davanti a Fernando Alonso, che ha messo a segno una rimonta straordinaria dall’ultimo poso in griglia cui era stato costretto dall’incidente di sabato in cui aveva distrutto la sua vettura. Per Webber è il quarto successo in carriera. Il sesto posto di Michale Schumacher è tuttavia sub judice perchè il tedesco ha sopravanzato Alonso all’ultima curva dopo che lo spagnolo ha toccato le barriere protettive della pista, ma il regolamento prevede che non possano essere effettuati sorpassi in regime di safety-car, che era in pista dal terzultimo giro.

Safety car subito in pista nel primo giro nel Gp di Monaco dopo Un incidente occorso alla Williams del tedesco Nico Hulkenberg, finito contro le barriere nel tunnel, dove si raggiungono velocità di circa 240 km/h. Al comando c’era l’australiano Mark Webber. Il pilota della Red Bull, scattato dalla pole position, precedeva il compagno di squadra, Sebastian Vettel, che al via aveva scavalcato la Renault del polacco Robert Kubica. Felipe Massa era quarto, mentre Alonso era ancora ultimo. Dopo l’ingresso della safety-car lo spagnolo è entrato ai box per sostituire le gomme morbide con quelle dure. Una mossa che ha preceduto l’inizio della sua rimonta: dopo soli 30 giri lo spagnolo della Ferrari è riuscito ad arrivare fino alla settima posizione davanti alla McLaren di Lewis Hamilton. Il ferrarista alla vigilia della gara aveva infatti dichiarato che la rossa va meglio con serbatoio pieno e gomme dure. Safety car di nuovo in pista al 32° dei 78 giri per un incidente alla Williams di Rubens Barrichello. Il brasiliano ha perso il controllo della sua monoposto per un cedimento meccanico ed è finito violentemente contro le barriere alla curva Massenet. Webber ha poi proseguito la sua corsa di testa aumentando progressivamente il suo vantaggio. A tre giri dal termine ancora safety car in pista per un incidente fra JarnoTrulli (Lotus) e Karun Chandok (Hispania Team) con Alonso ormai saldamente al sesto posto. L’ex leader della classifica iridata, Jenson Button, è stato costretto al ritiro al secondo giro con il motore della sua McLaren Mercedes andato ko perchè alla partenza i meccanici hanno dimenticato di togliere una protezione davanti al radiatore.

CLASSIFICA.1. Mark Webber (Aus) RBR-Renault, 78. 2. Sebastian Vettel (Ger) RBR-Renault, 78. 3. Fernando Alonso (Spa) Ferrari, 73. 4. Jenson Button (Gbr) McLaren-Mercedes, 70. 5. Felipe Massa (Bra) Ferrari, 61. 6. Robert Kubica (Pol) Renault, 59. 7. Lewis Hamilton (Gbr) McLaren-Mercedes, 59. 8. Nico Rosberg (Ger) Mercedes GP, 54. 9. Michael Schumacher (Ger) Mercedes GP, 30. 10. Adrian Sutil (Ger) Force India-Mercedes, 18. 11. Vitantonio Liuzzi (Ita) Force India-Mercedes, 9. 12. Rubens Barrichello (Bra) Williams-Cosworth, 7. 13. Vitaly Petrov (Rus) Renault, 6. 14. Jaime Alguersuari (Spa) STR-Ferrari, 3. 15. Nico Hulkenberg (Ger) Williams-Cosworth, 1. Classifica costruttori: 1. RBR-Renault 156. 2. Ferrari 134. 1. McLaren-Mercedes 129. 4. Mercedes GP 84. 5. Renault 65. 6. Force India-Mercedes 27. 7. Williams-Cosworth 8. 8. STR-Ferrari 3.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico