Home

Adriano: accordo con la Roma. Il Milan su Ibrahimovic

IbrahimoivcAdrianofarà la sua ultima visita nella sede del club soltanto per riprendere i suoi effetti personali e dire addio agli ormai ex compagni del Flamengo.

Secondo il sito del quotidiano ‘Terra’, sarebbe stato già raggiunto un accordo verbale tra la Roma e il giocatore. Gilmar Rinaldi conferma tutto a Calciomercato.it. “Ora dobbiamo sistemare delle cosucce e parlare con la presidentessa, molto probabilmente oggi Adriano rilascerà delle dichiarazioni alla stampa e tra qualche giorno verrà in Italia. Con il Flamengo abbiamo parlato e sistemato la situazione. Diciamo che le possibilità che torni in Italia sono molto alte, e non è certamente una scelta per soldi, su questo non c’è dubbio. Grande coppia con Totti? Senza dubbio, speriamo”.

MILAN SU IBRA. Se quello di Adriano appare un ritorno quasi certo, più difficile è quello di Ibrahimovic. Ma non impossibile. Secondo quanto scrive “El Mundo Deportivo”, sulle tracce dell’attaccante svedese ci sarebbe il Milan. “Oferton del Milan por Ibra!” è il titolo che campeggia in prima pagina. Stando a queste indiscrezioni, il club rossonero è pronto a lanciare un’offerta di 35 milioni di euro più Klaas Jan Huntelaar, o in alternativa di Marco Borriello, per convincere il Barcellona a cedergli lo svedese. “El Mundo Deportivo” scrive che Ibra, dopo una stagione a luci e ombre al Barça, ha deciso di lasciare il club catalano. L’arrivo dal Valencia del bomber della nazionale spagnola David Villa restringe lo spazio dell’ex-nerazzurro nella squadra di Pep Guardiola. Secondo il giornale Ibrahimovic vedrebbe “di buon occhio” un ritorno a Milano, anche se questa volta in casa rossonera. Allo svedese, secondo il quotidiano, si interesserebbero anche il Manchester City di Roberto Mancini e il Chelsea di Carlo Ancelotti.

BUFFON-JUVE. Chi invece smentisce ogni possibilità di cambiare casacca è Gianluigi Buffon. Il portiere, che non aveva nascosto i propri malumori per la fallimentare stagione della Juventus, assicura di voler restare in bianconero. “Gli attestati di stima che ho da parte dei tifosi e della gente della Juventus sono un valore che non si può trascurare – spiega – e in un momento in cui uno poteva fare certe valutazioni hanno inciso molto. Siamo in un’epoca in cui se un giocatore vuole andare via, va via. Senza nessun tipo di problematiche o forzature. Si vede che c’è stata una grande volontà della Juve di tenermi e la mia volontà di restare, sennò non sarebbe accaduto». Poi Buffon lancia un avvertimento a quelli che saranno i nuovi compagni di squadra: «Ora, l’unica cosa che interessa a me, ai dirigenti e al popolo che ci sostiene è avere di nuovo dei giocatori con mentalità da Juventus: chi arriva alla Juve deve sputare sangue per questa maglia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico