Gricignano

Opposizione valuta “lista unica” e apre al confronto sul Puc

 GRICIGNANO. Verificare la possibilità di un percorso comune alle amministrative del 2011 e, nel contempo, informare i cittadini, con spirito costruttivo, delle scelte che intende porre in essere l’amministrazione cittadina e delle alternative proposte come opposizione.

Questo, in sintesi, il bilancio tratto dell’incontro tenutosi giovedì sera, nel circolo socio-culturale di piazza Municipio, tra le forze di opposizione consiliari ed extraconsiliari di Gricignano. Presenti i tre consiglieri del gruppo indipendente Giuseppe Barbato, Andrea D’Angelo e Luigi Diretto, i consiglieri Nicola Cristiani, Antimo Verde e Andrea Moretti, i rappresentanti del Pdl, Errico Della Gatta e Pasquale Barbato, e di Alleanza per l’Italia, Andrea Aquilante e Carlo Buonanno.

La possibilità di costituire una coalizione per il 2011 c’è ma ogni gruppo si è riservato di discuterla al proprio interno e aggiornarsi ai prossimi giorni. Siglata, invece, l’intesa di portare a conoscenza dei cittadini degli argomenti di rilevante importanza, tra cui il Puc (Piano urbanistico comunale, ex Piano regolatore) per il quale la maggioranza vuole portare in Consiglio le linee guida, primo passo per la definitiva approvazione. A tal proposito, Barbato, D’Angelo, Diretto e Verde lamentano il mancato invito, da parte della maggioranza, a partecipare alla discussione sullo strumento urbanistico. Invito che nei mesi scorsi era giunto, ma i quattro avevano deciso di non prendere parte alle riunioni poiché volevano attendere la fine del lavoro della commissione d’accesso insediata presso l’Ente.

Ora che la stessa commissione ha terminato, ritengono di aver diritto a dare il proprio contributo e, intanto, criticano le linee guida del Puc tracciate dalla maggioranza, ritenendole un breve elenco di proposte “scarne” e “generiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico