Gricignano

“Gricignano e i suoi abitanti”, Verde presenta il suo nuovo libro

Domenico Verde con il suo nuovo libroGRICIGNANO. Le famiglie, fatti e curiosità di coloro che hanno costruito negli anni la comunità di Gricignano.

Questo e altro in “Gricignano e i suoi abitanti”, il nuovo libro di Domenico Verde, storico esponente della sinistra gricignanese, più volte consigliere regionale del Pci e grande appassionato di storia locale, presentato nella mattinata di domenica 16 maggio nell’aula consiliare di piazza Municipio. Sono intervenuti: il sindaco Andrea Lettieri, Giovanni Di Foggia, presidente del Consiglio comunale, il professor Nicola D’Aniello, che ha analizzato il testo, l’onorevole Filippo Caria, presidente dell’Arec Campania (Associazione ex consiglieri regionali), con le conclusioni dell’autore. A moderare il giornalista di Pupia.tv Gennaro Pacilio.

Alla penna di Verde si deve già il primo libro su Gricignano, dal titolo “Gricignano, cenni storici”, pubblicato negli anni novanta. Nella sua ultima produzione letteraria, invece, Verde ha voluto approfondire la costante opera di ricerca parlando delle famiglie gricignanesi. Opera che è divenuta nero su bianco grazie all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Andrea Lettieri, che ha provveduto a finanziare la stampa del testo.

“La storia e la crescita culturale sono elementi su cui ho voluto sempre puntare nell’arco del mio mandato amministrativo”, commenta la fascia tricolore che lo scorso gennaio ha messo a segno una delle conquiste più importanti, forse la più importante, della storia della comunità di Gricignano: il ritorno delle lapidi sepolcrali di “Pupia” e “Cossutia” a Gricignano, risalenti all’età imperiale romana di Augusto (dal 27 a.C. al 14 d.C), oggi in bella mostra nell’aula consiliare.

Articoli correlati

Pupia e Cossutia, Lettieri: “Ecco le nostre origini” di Redazione del 30/01/2010

Il ritorno di “Pupia” e “Cossutia” a Gricignano di Antonio Taglialatela del 5/06/2009

Presentazione di “Gricignano e i suoi abitanti” – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico