Montemaggiore

Il baritono Landolfi di scena in Austria con l’Aida

Francesco Landolfi ALVIGNANO. A partire dal 6 maggio il baritono Francesco Landolfi sarà impegnato a Klagenfurt (Austria) in uno dei capolavori del bussetano Giuseppe Verdi.

Parliamo ovviamente della celeberrima “Aida” dove ricoprirà il ruolo di “Amonasro”. Per il giovane artista di Alvignano, l’esperienza nel famosissimo “Stadttheater”, sarà l’ennesimo banco di prova, considerato soprattutto che si tratta dell’unico cantante dello Stivale in un cast interamente internazionale scelto dal sovrintendente del teatro d’Oltralpe. Un “tour di force” che lo vedrà impegnato sul palcoscenico della città della fontana del Dragone famosa anche per i conosciutissimi “Mercatini di Natale” in ben tredici recite.

A dirigere l’orchestra della Carinzia sarà il tedesco Peter Marschik, la regia è affidata al regista Torsten Fischer, mentre il Maestro del Coro sarà Gunter Wallner. Nel cast figurano anche i soprani Yannich Muriel Novah, canadese, e Saekyung Rim, artista coreana, nel ruolo di “Aida”; “Amneris” sarà interpretata da Duvravka Musovic e Larissa Schmidt; Priesterin dalla tedesca Sylvia Reiser, mentre nel ruolo di “Radames” si cimenteranno i tenori Gaston Rivero, uruguaiano, e Boiko Zvetanov. Infine “Ramfis” sarà lo slovacco Gustav Belacek.

L’Aida, colosso verdiano, opera in quattro atti, fu rappresentata per la prima volta nel 1871 nella capitale egiziana de Il Cairo e segnò, storicamente, l’apertura dello stretto di Suez alla nagivazione. Il capolavoro del parmense Verdi sarà messo in scena, sul palcoscenico d’Oltralpe, anche l’8, il 12, il 20, 22, 25, 27, 29 maggio ed il 2 e 4 giugno.

Dopo l’avventura a Klagenfurt il baritono alvignanese Francesco Landolfi volerà alla volta di Genova per spostarsi poi a Savona, dove farà parte, nel mese digiugno, di un nuovo allestimento della “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni, messa in scena dal Teatro dell’Opera Giocosa. In tale occasione vestirà i panni di “Alfio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico