Matese

Ciclismo, presentata la terza “Gran Fondo del Volturno”

 MATESE. Si è svolta lunedì mattina al Centro Commerciale “Campania” di Marcianise (Caserta) la presentazione della terza edizione della “Gran Fondo del Volturno”.

Una manifestazione, in programma domenica 30 maggio con partenza e arrivo a Piedimonte Matese, riservata al ciclismo amatoriale organizzata dall’associazione “Centoeventi” in collaborazione con i quotidiani “Corriere di Caserta” e “Cronache di Napoli”. A fare gli onori di casa il direttore del centro commerciale Fabio Santoro: “Do il benvenuto a tutti gli intervenuti e sottolineo che il centro è sempre vicino a iniziative che promuovono il territorio e allo sport con i suoi importanti valori”.

A presentare la manifestazione ci ha pensato il direttore di “Corriere di Caserta” e “Cronache di Napoli” Domenico Palmiero: “Questa manifestazione sta diventando una classica del panorama ciclistico regionale e questo per noi è un grande risultato, così come è importante il sostegno delle istituzioni”.

Quindi ha preso la parola il sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello: “Ancora una volta ringrazio l’organizzazione per aver concesso alla città di Piedimonte di ospitare anche quest’anno la bella manifestazione. E’ un’opportunità per l’intero alto Casertano di promuovere le bellezze naturalistiche e storiche”. Gli fa eco il sindaco di Alvignano Angelo Di Costanzo: “E’ una kermesse importante per valorizzare il nostro territorio”. Proprio su questo aspetto si concentra l’intervento del presidente della Comunità montana del Matese Fabrizio Pepe: “Credo che la Regione dovrebbe avere un’attenzione particolare per la nostra terra che non ha nulla da invidiare alle Alpi, in più questa manifestazione entusiasma tutta la nostra gente”.

A concludere gli interventi delle istituzioni politiche il presidente del Parco del Matese Giuseppe Falco: “Un’iniziativa che mette al centro dell’attenzione un territorio eccezionale e che, attraverso lo sport, crea aggregazione tra i giovani che è una cosa fondamentale”. Poi l’intervento del presidente provinciale del Coni Michele De Simone: “La Gran Fondo del Volturno può essere considerato il giro ciclistico della Svizzera casertana, la zona più bella della provincia. E questa manifestazione si inserisce in un discorso di turismo sportivo che stiamo portando avanti”. Il presidente provinciale dell’Us Acli Aldo De Lellis: “Il nostro obiettivo è l’aggregazione e questa kermesse fa proprio questo”.

A conclusione l’intervento del direttore editoriale di “Corriere di Caserta” e “Cronache di Napoli” Giuseppe De Martino: “Il sostegno di tutte le persone sedute a questo tavolo ci inorgoglisce e ci spinge ad andare avanti su questa strada con grande entusiasmo”.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito www.granfondodelvolturno.it.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico