Caserta

“Un giallo ai tempi di Tiberio”, il libro di Santarpino

“Un giallo ai tempi di Tiberio”CASERTA. Proseguono gli eventi letterari a cura della Commissione Cultura del Centro Comunità “Caserta Città di Pace” della Parrocchia SS. Nome di Maria, retta da Don Antonello Giannotti.

Giovedì 20 maggio, alle ore 18, nella Sala Biblioteca sarà accolto Gianni Santarpino, napoletano di origine, noto scrittore di punta della Valtrend Editore.

Sarà presentato al pubblico “Un giallo ai tempi di Tiberio”, sua nuova opera di narrativa, recentemente lanciata e distribuita sull’intero territorio nazionale. Voce narrante: Anna D’Ambra. Michela Cerrato, coordinatrice del gruppo, introdurrà l’autore, richiamandone la forte personalità di uomo impegnato da oltre un trentennio nel mondo del volontariato e del sociale, narratore dalle matrici culturali di non comune ricchezza esperienziale relativa all’ambiente particolarmente suggestivo delle città della Magna Grecia affacciate sul golfo partenopeo.

“La Neapoli, il porto di Puteoli, il molo di Misenum, la spiaggia di Miliscola – scrive Anna de Core nella scheda critica di presentazione – fanno da scenario all’ordito di trame riguardanti la sfera dei sentimenti umani che, invariati ed inveterati nella contestualità dei tempi, inducono a riflettere sugli accadimenti quotidiani dei nostri giorni. La bramosia del potere – continua de Core – nella singolare storia ambientata nel I sec. d.C. disseminata di intrighi rivolti copertamente a danno di persone, di attività tortuose per il conseguimento di fini poco chiari, di tradimenti e delitti, viene raccontata in conformità alla realtà dell’epoca, vissuta, però, da protagonisti di pura invenzione, ad eccezione delle figure di Tiberio e di Seiano. Con dovizia di particolari, la scelta di suadenti stilemi caratterizza l’acume di pensiero critico espresso da Santarpino, nell’incisività di un periodare che, carico di suspense – conclude de Core – si impone all’attenzione per limpidezza lessicale e fluidità di costrutto congegnato in modo da coinvolgere alla lettura tutta d’un fiato, senza soluzione di continuità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico