Caserta

Udc, documento dei non eletti: condanna di Consoli

Angelo ConsoliCASERTA. Il segretario provinciale dell’Udc, Angelo Consoli, condanna il documento sottoscritto dai tre candidati non eletti del partito alle ultime provinciali, Camillo Federico, Domenico Carrillo e Francesco Pagano, che hanno criticato le scelte che vuole compiere il presidente Zinzi per la nuova giunta.

“Tale documento, – dice Consoli – peraltro mai pervenuto alla segreteria provinciale, oltre che inutile ed inopportuno, è privo di contenuto politico e quindi non meriterebbe alcun commento. Voglio, però cogliere l’occasione – evidenzia Consoli – per richiamare tutti gli amici dell’Udc e degli altri Partiti della coalizione, ad un forte senso di responsabilità considerando che l’unica priorità è quella di aiutare il presidente Zinzi a varare un Governo forte, autorevole e di alto profilo, tenendo conto delle gravi emergenze che devono essere affrontate in tempi brevissimi, come ad esempio, le problematiche ambientali per restituire in tempi rapidi, la balneabilità già da questa estate al litorale domitio o come la problematica dei rifiuti solidi-urbani, che è tutt’altro che risolta. Oltre, a ciò, si tratta di far recuperare alla nostra provincia, attraverso l’opera della Giunta Provinciale, visibilità e peso politico, anche in campo regionale dal momento che Caserta ancora una volta, non ha rappresentanti in seno alla Giunta Regionale, considerando con preoccupazione le recenti dichiarazioni del presidente Caldoro in merito all’aeroporto di Grazzanise”. “Pertanto – conclude Consoli – è necessario, che tutte le forze politiche della maggioranza si impegnino, affinché l’onorevole Zinzi venga messo nella condizione più opportuna, per guidare l’Amministrazione Provinciale ad uscire dal disastro che le giunte provinciali e regionali del centro sinistra ci hanno consegnato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico