Caserta

Tennis, Internazionali Femminili: al via torneo di qualificazione

Martina Di Giuseppe premiata da Mauro BasileCASERTA. Otto giorni di gare e di grande tennis. Iniziasabato 8 maggio, con il tradizionale torneo di qualificazione, l’edizione 2010 degli Internazionali femminili di Caserta, con montepremi di 25mila dollari e che assegna punti per le classifiche mondiali Wta.

E’ la ventiquattresima edizione del torneo organizzato dal Tennis Club Caserta, che quest’anno propone come main sponsor la Gioielleria Basile, concessionario Rolex per la provincia di Caserta: una storia così lunga e intensa rende l’evento del club rossoblu uno dei più tradizionali e conosciuti nel circuito europeo dell’Itf, la federazione del tennis internazionale.

Nel 1982 si disputò il primo torneo, vinto dalla ceca Fukarkova, poi grandi nomi nell’albo d’oro, tra cui le azzurre Sandra Cecchini e Tathiana Garbin, con l’ultima vincitrice, nel 2009, ancora italiana, Martina Di Giuseppe.

Nell’edizione 2010 la favorita numero uno sarà la canadese Rebecca Marino, poi l’azzurra Romina Oprandi (top 50 del mondo nel 2006), la bielorussa Ekaterina Dzehalevich e la britannica Naomi Cavaday. In gara anche la georgiana Margarita Chakhnashvili, che nello scorso settembre ha vinto l’Itf di Napoli (al Tennis Vomero, 25mila dollari), anche lei tra le favorite.

Attesa anche per le altre italiane in tabellone, Nathalie Vierin e Julia Mayr, con buone possibilità di vedere in gara anche Federica Di Sarra e Claudia Giovine, ventenne pugliese di Brindisi e cugina di Flavia Pennetta, che nel 2009 arrivò in semifinale proprio a Caserta.

Domenica sarà sorteggiato il tabellone principale, alla presenza del presidente del Tennis Club Caserta, Massimo Rossi, e delle istituzioni politiche e sportive della provincia di Caserta. Il programma prevede l’8 e il 9 maggio le qualificazioni, da lunedì 10 maggio il via al tabellone principale, con la finale per il titolo in programma il 15 maggio. L’ingresso sarà gratuito al Tennis Caserta, per tutta la durata della manifestazione.

Da sabato 8 maggio, gli appassionati potranno seguire le promesse del tennis italiano ed internazionale, che puntano alla scalata del ranking mondiale. L’Italia propone nelle qualificazioni la wild card Martina Lombardi, non ancora diciassettenne, che il settore tecnico della Fit segue con grande attenzione. In campo anche tanto tennis campano: c’è la napoletana 22enne Valeria Casillo, giocatrice con programmazione di tornei internazionali già da alcuni anni e che nel 2009 superò un turno proprio a Caserta. Ancora, la tennista del Tennis Napoli di serie A2, Costanza Mecchi, e la giocatrice casertana più promettente del momento, la junior Maura Aveta, tesserata per il Tennis Caserta. Nel tabellone principale la diciottenne Martina Caregaro e la più esperta Giulia Gatto-Monticone. Due azzurre in cui la Federtennis crede molto.

In gara con le wild card anche la napoletana Sara Savarise e la russa 23enne Tatiana Kotelnikova. Sara Savarise sarà la campana di punta, seguita dal maestro Pietro Martellotta, che nel 2009 ha giocato numerosi tornei Itf e che a Caserta è al primo importante appuntamento Itf della stagione.

Info: www.itftennis.com

Nella foto: Mario Basile premia la vincitrice Itf 2009 Martina Di Giuseppe

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico