Caserta

Giochi della Gioventù, chiusura con tremila studenti

 CASERTA. Tremila allievi delle scuole medie di tutta la provincia hanno preso parte alla riuscita e spettacolare festa conclusiva dei Giochi della Gioventù, organizzata dal Comitato Provinciale Coni allo Stadio “Pinto” di Caserta.

Bande, majorettes, gruppi musicali e, soprattutto, l’esibizione della “madrina” della kermesse, l’attrice Benedetta Valanzano che, dopo il successo della trasmissione “Ballando con le stelle” di Rai1, ha danzato, applauditissima dai fans che gremivano la tribuna dell’impianto, insieme con il bravo partner Alfonso Tarallo. Un fuoriprogramma particolarmente gradito dai ragazzi che hanno tributato una vera e propria ovazione alla bellissima attrice, che vive a Caserta, già tre anni fa ospite ai Giochi della Gioventù dopo le prime apparizioni in tv in “Un posto al sole”.

La manifestazione era stata aperta dal presidente del Coni Michele De Simone che, dopo aver invitato tutti i presenti ad un minuto di raccoglimento per ricordare i due alpini uccisi in Afghanistan, ha voluto dedicare l’inno d’Italia ed un volo di colombi per la pace alla memoria dei giovani scomparsi, definiti “fratelli maggiori” dei ragazzi presenti. E dopo il doveroso omaggio ai “servitori della patria”, seguito alla variopinta sfilata delle varie rappresentative in campo, le classi prescelte per la effettuazione degli esercizi sportivi hanno iniziato il loro programma, mentre al centro sulla pedana appositamente realizzata si alternavano nelle varie esibizioni le majorettes e il gruppo folkoristico della Scuola Media di Capodrise e la banda della scuola media di Arienzo.

A far da collante agli esercizi sportivi ed alle esibizioni musicali, coordinate dalla regia del prof. Geppino Bonacci con lo staff tecnico del Coni, i bravissimi speaker Claudia Mazzitelli e Antonio Balzanella, artefici anche di una simpatica intervista a più voci con Benedetta Valanzano, che ha raccontato ai ragazzi le esperienze più significative della sua vita di studentessa e attrice.

clicca per ingrandire

Applausi hanno ottenuto anche le scuole che hanno preso parte alla fase finale del concorso “Ginnasticando”, organizzato dall’Ufficio Scolastico Provinciale, dal Coni e dalla Federazione Ginnnastica, di cui è responsabile Marina Del Pezzo.

Altro momento significativo della maxiadunata la visita al “villaggio ospitalità”, realizzato sul piazzale esterno allo Stadio con gli stand di “Campagna Amica” della Coldiretti, contenenti i prodotti agroalimentari tipici di Terra di Lavoro, che è stato inaugurato dal presidente della Coldiretti Tommaso De Simone con il direttore Marcello De Simone e il vice Felice Fabozzi, il presidente del Coni Michele De Simone, con i vicepresidenti Antonio Giannoni e Geppino Bonacci ed il segretario Giustino Vata. A visitare il “villaggio” la stessa Benedetta Valanzano, che ha assaggiato con gusto i prodotti tipici del casertano, ed inoltre il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Vincenzo Di Matteo con la dirigente dell’ufficio educazione fisica Clementina Petillo, e l’assessore allo sport del Comune di Caserta Ferdinando Piscitelli. Grande interesse è stato manifestato anche nei confronti degli stand dei “Camp” sportivi, in programma, sotto l’egida del Coni, in provincia di Caserta tra giugno e settembre 2010, e per la cui promozione è stata presentata una elegante brochure realizzata anche con l’apporto del “pool dello sport”, attivato tra Confindustria e Coni.

E giovedì 20 la festa continua con i ragazzi delle Scuole Elementari iscritti al progetto “Giocosport” che si ritroveranno per la kermesse conclusiva al Palazzetto dello Sport tra esibizioni sportive e intermezzi affidati ad artisti circensi, mentre sul piazzale antistante sarà in funzione il “villaggio ospitalità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico