Caserta

Brancaccio esorta Zinzi a “darsi una mossa”

Angelo Brancaccio CASERTA. “Ad una settimana dal consiglio provinciale, non è stato preso alcun provvedimento per superare quelle difficoltà politiche interne alla coalizione di centrodestra che ci hanno impedito di eleggere l’ufficio di presidenza”.

E’ il commissario e consigliere provinciale dell’Udeur Angelo Brancaccio a suonare la carica. “La mia proposta di rinviare il consiglio nasceva dall’esigenza di convocare una riunione dei capigruppo e un interpartitico dei segretari per fare in modo di trasformare la nostra maggiora da elettorale in politica – ha sottolineato il portacolori dell’Udeur – ad oggi, tutto questo non è stato fatto determinando una paralisi di quelle che sono le attività dell’ente. Invito, pertanto, il presidente Zinzi ad assumere un’iniziativa politica e a mettere tutte le forze della coalizione intorno allo stesso tavolo per far finalmente partire il nostro progetto politico”. Brancaccio sottolinea, infatti, come la mancata elezione dell’ufficio di presidenza, di fatto, impedisca ai consiglieri di esprimersi nelle loro funzioni di amministratori. “Se non si insedia l’ufficio di presidenza – ha spiegato – non si possono costituire le commissioni, e, quindi, i consiglieri non possono cominciare ad entrare nel vivo delle questioni di un ente determinante per la risoluzione delle problematiche che vive Terra di Lavoro”.

Il consigliere dell’Udeur tocca anche il tema del bilancio. “E’ vero che il commissario ha già approvato il bilancio – ha detto – ma è anche vero che siamo di fronte ad una manovra tecnica che non tiene conto degli atti di indirizzo che questa maggioranza intende dare per risolvere le varie problematiche del territorio”.

Nella sua analisi, Brancaccio pone anche il problema di dover insediare una commissione per la modifica dello statuto. “E’ necessario intervenire in maniera decisa sul nostro statuto – ha detto – dal momento che, sono diversi i punti che sono stati superati dalle nuove normative. Sono comunque fiducioso che il senso di responsabilità di tutti ci porterà a superare questo momento di difficoltà fisiologico e a costituire un governo forte, autorevole ed efficace per risollevare le sorti di Terra di Lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico