Caserta

Aids, petizione dell’Unicef al Governo

Vincenzo Spadafora CASERTA. Sabato 22 e domenica 23 maggio l’Unicef sarà presente in 453 piazze italiane per chiedere al Governo italiano di stanziare più fondi per la lotta al virus dell’HIV pediatrico.

Nella provincia di Caserta gli stand dell’Unicef saranno allestiti in piazza Dante a Caserta, al centro commerciale Campania di Marcianise e nelle piazze del centro storico di Aversa, Sparanise e Sant’Arpino. La campagna di mobilitazione prevede una petizione ma anche una raccolta fondi attraverso il ‘minipallone Unicef’, che sarà offerto in cambio di un contributo di 9,90 euro. Verrà poilanciato un concorso, con la possibilità per i 3 vincitori di incontrare il calciatore Francesco Totti.

La mobilitazione si inserisce nella campagna ‘Un gol per l’Africa’, lanciata in occasione dei Mondiali di Calcio in Sudafrica su proposta della Federazione Italiana Gioco Calcio. ‘Nel corso del 2008 – sottolinea il presidente dell’Unicef Italia Vincenzo Spadafora (nella foto) – 430mila bambini hanno contratto l’Hiv prevalentemente attraverso la trasmissione verticale da madre a figlio. Senza appropriate cure e trattamenti più della metà dei bambini sieropositivi muore prima del compimento del secondo anno di vita. Per vincere la partita più importante nella lotta all’Aids occorre garantire l’accesso universale ai servizi di prevenzione della trasmissione da madre a figlio del virus’.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico