Campania

Sementa attacca i vigili. Iervolino: “Spara nel mucchio”

Sementa e IervolinoNAPOLI. Le parole del comandante della Polizia municipale di Napoli, il generale Luigi Sementa, che in alcune interviste ha duramente accusato uomini del Corpo hanno provocato la dura reazione del sindaco di Napoli, Rosa Iervolino Russo.

Sementa, in alcune dichiarazioni di stampa, ha parlato tra l’altro di “tanti che vogliono solo benefici”, di “vigili in flagranza che prendevano le mazzette”, di “banditi graduati che curano affari sporchi e campagne elettorali”.

“Sono convinta – commenta la Iervolino – che ci sia stato un involontario travisamento delle parole del generale Sementa poiché non è ammissibile che un comandante penalizzi tutti i suoi uomini sparando nel mucchio senza distinguere tra chi fa il proprio dovere e chi non lo fa o, addirittura, delinque”. “Mentre riconfermo al Corpo della Polizia Municipale la stima ed il sostegno dell’Amministrazione Comunale – conclude la Iervolino – invito il Comandante, ove avesse precise accuse da formulare, a rivolgersi immediatamente alla Procura della Repubblica. In ogni caso mi aspetto da parte del Comandante, una ferma smentita che chiarisca la reale portata delle sue affermazioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico