Campania

Camorra: catturato Luigi Cimmino, il boss “invalido”

Luigi CimminoNAPOLI. Gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Napoli hanno catturato il boss della camorra Luigi Cimmino.

L’uomo, 39 anni, è stato arrestato nei pressi della propria abitazione al Vomero, in via Poggio dei Mari, in applicazione di una misura di sicurezza poiché ritenuto socialmente pericoloso. Dovrà permanere in una casa-lavoro per due anni.

Scarcerato nel novembre del 2008 dopo un lungo periodo di detenzione in regime di 41 bis, Cimmino, secondo le forze dell’ordine, aveva assunto la gestione delle attività illecite nel quartiere collinare di Napoli. Nel marzo del 2010, l’ufficio di sorveglianza di Napoli aveva emesso nei suoi confronti un provvedimento che lo sottoponeva alla misura di sicurezza della libertà vigilata, provvedimento al quale il pregiudicato sino ad allora era riuscito a sottrarsi fingendosi incapace di intendere e di volere, infermità per la quale percepiva addirittura una pensione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico