Napoli Prov.

Camorra, arrestato a Bacoli il reggente del clan Mazzarella

 NAPOLI. Arrestato, la scorsa notte a Bacoli (Napoli), Salvatore Barile, 26 anni, considerato attuale reggente del clan Mazzarella.

Latitante dalla fine del 2009, è stato sorpreso dai carabinieri mentre entrava in un locale notturno. Duemila euro in tasca e un tavolo prenotato al ‘Soul Beach’ per un costo di 500 euro, Barile è stato arrestato all’ingresso del locale mentre era in compagnia di alcuni affiliati e ragazze.

E’ figlio di Luisa Mazzarella, sorella dei capi storici del clan, Gennaro, Ciro e Vincenzo, tutti attualmente in carcere. Il 26enne doveva scontare altri sei anni di carcere per una condanna definitiva a 12 anni per 416 bis; dalla fine del 2009 era latitante. All’arrivo dei carabinieri, i suoi affiliati hanno cercato di opporre resistenza ma è comunque scattato l’arresto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico