Aversa

Via Corcioni, residenti chiedono attivazione videosorveglianza

Gino Della ValleAVERSA. In via Corcioni la videosorveglianza non c’è. E’ vero le telecamere ci sono ma non funzionano. Sono costate decine di migliaia di euro migliaia di euro ma non sono mai entrate in funzione.

Proprio come le fioriere mobili, presenti ai due ingressi della strada, costate anch’esse un bel po’ di soldini e diventate due monumenti all’inefficienza e allo spreco di denaro pubblico. E’quanto sostiene un gruppo di residenti dei condomini affacciati nei punti più affollati dell’arteria, quelli che causa movida più degli altri avrebbero bisogno della videosorveglianza. Lamentando carenza di sicurezza in una delle strade più in della città hanno segnalato alla sezione cittadina del Codacons il mancato funzionamento di telecamere e fioriere sottolineando che il fuori servizio degli apparati non solo crea problemi di sicurezza ma rappresenta anche un danno economico arrecato alla cittadinanza che paga le tasse.

Per sapere se la protesta fosse giustificata abbiamo chiesto informazioni all’assessore alla viabilità Gino Della Valle. “Quelle telecamere sono state installate in via Corcioni oltre tre anni fa e non sono mai entrate in funzione” afferma l’esponente della giunta, confermando la tesi dei residenti. “Come tutte le altre posizionate nelle arterie cittadine nello stesso periodo – continua l’assessore – erano a fibre ottiche”. “Poi si è deciso – ricorda – di trasformarle facendole funzionare con il sistema senza fili, tant’è che nel 2008 avevo messo in bilancio la somma necessaria alla modifica. Recuperandola dall’applicazione della legge 208 che autorizza l’uso dei proventi delle multe al fine di migliorare la viabilità”. “Però ci fu l’emergenza movida nella zona di parco Argo dove c’è una concentrazione di bar e pub, così insieme al sindaco decidemmo – dice – di utilizzare quei fondi per realizzare un sistema di videosorveglianza in quella zona e l’intervento in via Corcioni è saltato”. “Purtroppo – osserva – se al Comune non arrivano fondi da Stato e Regione, cosa che succede con i governi di destra e di sinistra, dobbiamo arrangiarci. Non si può fare tutto e tutto assieme come pretenderebbero i cittadini. Bisogna intervenire a seconda delle necessità”.

“Per via Corcioni – assicura Della Valle – metteremo in questo bilancio la spesa e speriamo di poter intervenite con il nuovo anno economico”. Quanto alla fioriere, rimaste inutilizzate fin dall’installazione, la ragione non sarebbe legata alla mancanza di fondi dal momento che il sistema funzionerebbe perfettamente ed è, ormai, di proprietà comunale.”Le avevamo posizionate – spiega l’assessore – quando si pensava di rendere la strada isola pedonale. Poi le cose sono cambiate e le fioriere sono rimaste utilizzate”. “Ma – conclude – il denaro speso non andrà sprecato perché le useremo in altri punti della città. Ho già in mente un’idea ma voglio prima parlarne con il sindaco”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico