Aversa

Rimosse le contestate transenne parapedonali

 AVERSA. Martedì mattina personale della Polizia Municipale ha curato la rimozione delle transenne parapedonali installate in vari incroci cittadini.

Se n’è occupata la Polizia Municipale, in quanto il sindaco Domenico Ciaramella, lo scorso giovedì ha incaricato il dirigente Stefano Guarino di seguire il procedimento. La diffida prima dell’esecuzione in danno è caduta nel vuoto e quindi a mezzo dipendenti comunali si è provveduto alla rimozione coattiva, con spese di rimozione a carico della ditta.

Le transenne erano installate negli incroci di seguito indicati: Incrocio Via Saporito-Viale della Libertà; Incrocio Viale della Libertà-Via Torrebianca; Incrocio Semaforo Viale Kennedy-Via Diaz; Incrocio Via Gramsci-Via di Jasi. Nel complesso le transenne rimosse sono 44. Le stesse erano state installate da una ditta che aveva invocato il silenzio-assenso che era stato contestato dal Comune di Aversa. Il dirigente competente dell’Ufficio Tecnico aveva emesso l’ordinanza di demolizione che, tuttavia, non era stata ottemperata dalla parte.

“Ho seguito sin dall’inizio attentamente la vicenda – ha detto il sindaco Ciaramella – in primis convocai i dirigenti all’urbanistica Elio Florio, alla Polizia Municipale, Stefano Guarino, ed il segretario generale Anna di Ronza per discutere della situazione e nel corso di quella riunione demmo un termine entro il quale la società che ha installato le transenne deve rimuoverle, altrimenti, le intimammo la dismissione in danno alla società stessa. Oggi l’atto finale. Penso, quindi, – conclude Ciaramella – che come amministrazione comunale non abbiamo trascurato la vicenda. Verificato, infatti, l’iter amministrativo delle autorizzazioni afferenti tali impianti abbiamo deciso di intimare la rimozione degli stessi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico