Aversa

Parcheggi, paga il ticket ma si becca ugualmente la multa

 AVERSA. Pagare il ticket per la sosta non sempre basta ad evitare la mini-multa da due euro?

Lo scorso 20 maggio la signora Anna Iannone, per la seconda volta, lasciando l’auto in sosta nel parcheggio antistante il poliambulatorio di via Di Giacomo, dopo aver regolarmente pagato il ticket, si è trovata penalizzata dal foglietto giallo. Ma se nella prima occasione aveva mandato giù il boccone amaro perché, avendo utilizzato un grattino, qualcuno avrebbe potuto obiettare che l’avesse acquistato solo dopo essere stata multata, questa volta aveva preso il ticket al parcometro che segna ora d’inizio e di fine sosta. Anna si riteneva al sicuro dalla minimulta, invece qualcuno l’aveva comunque penalizzata adducendo a motivo l’articolo 157 comma 6 del Cds relativo alla mancata esposizione del titolo di pagamento che la signora dichiara di aver messo bene in evidenza sul cruscotto della propria vettura.

Come dimostrarlo? La sua parola contro quella dell’ausiliario di turno. Errare è umano, perseverare però… “Potrei anche pagare i due euro, visto che si tratta di una cifra irrisoria, e starmene zitta, ma è una questione di principio poiché sono certa di essere nel giusto”, dice la signora.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico