Aversa

Il 26 settembre torna la “StrAversana”

 AVERSA. Si era fermata due anni fa la macchina organizzativo della “StrAversana”, la manifestazione di corsa su strada era giunta al suo 38esimo traguardo e aveva detto stop.

Troppe complicazioni nell’organizzazione e le difficoltà, quelle solite di riuscire ad offrire un percorso valido alle migliaia di partecipanti che in ben 38 edizioni sono stati circa 36mila. Numeri enormi che imponevano una scelta che doveva essere di forte spinta verso la qualità, ma l’ultima edizione rimandata per l’emergenza rifiuti, aveva messo in allarme la società organizzatrice l’Arca Atletica Aversa Agro Aversano. Ora pare che il club aversano ci stia ripensando e martedì prossimo in una riunione appositamente convocata discute della possibilità di ripartire. In verità la manifestazione già è stata inserita nel calendario regionale della Federazione di Atletica Leggera, fin dall’ottobre scorso, pagando già le varie cauzioni per le tasse gara, ma c’è ancora tanto da fare.

In primo luogo, il percorso, che stavolta dovrebbe coinvolgere anche i comuni di Teverola e Carinaro, anzi la nuova idea è proprio quella di proporre una manifestazione itinerante nei comuni aversani, che di anno in anno possa andare a promuovere l’atletica leggera in svariate realtà locali. Si parte quindi per la 39esima edizione, alla ricerca di sponsor locali, supporti, volontari e con la promessa di mettere in cartello un grande evento che stavolta avrà una sua sezione competitiva di altissimo valore ed un mega appuntamento anche per la non competitiva, come al solito riservata ai meno preparati e ai giovanissimi delle tante scuole, che sempre hanno affollato la StrAversana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico