Aversa

“Idee in Movimento”, due nomination al regista aversano Arduino

Loris Arduino AVERSA. Non vince ma convince la giuria che assegna al regista aversano Loris Arduino ben due nomination nella prima edizione della “Fiera delle Idee-Idee in Movimento” tenutasi al Belvedere di San Leucio dal 28 al 30 aprile.

Promossa dall’Amministrazione Provinciale di Caserta e patrocinata dal ministero della Gioventù, nata da un’idea della Gioffe (giovani senza frontiere) Italy, del Centro Europe Direct Caserta e dell’Agenzia Giovani Provinciale, l’iniziativa si è sviluppata in due fasi. Nella prima sono stati selezionati i partecipanti scegliendo le idee da decine di lavori pervenuti attraverso il bando “Storie di Vita”. Nella seconda, definita “Idee in Movimento”, svoltasi al Belvedere, sono state valutate le proposte avanzate dai 30 finalisti, tra singoli e gruppi, nel corso di una tre giorni di proiezioni, dibattiti e confronti alla fine dei quali i partecipanti sono stati valutati con il sistema della votazione popolare, integrata da quella della giuria.

Un voto complessivo sul quale, per i singoli, ha inevitabilmente ha pesato la presenza massiccia dei gruppi di studenti delle scolaresche partecipanti al concorso, classificatisi ai primi posti della competizione. Da qui l’importanza del riconoscimento ottenuto dal regista aversano da parte della giuria che ne ha premiato le idee assegnando, unico caso nella competizione, due nomination.

Imperniati sull’impegno civile, entrambi i lavori hanno affrontato argomenti ben noti ma diventati, in pratica, misconosciuti nei territori partenopei e casertani quali sono l’omertà, da combattere e cancellare, ribaltando convinzioni ben radicate, e il recupero delle tradizioni. Cosicché i due cambiamenti di rotta possano fungere da volano alla ripresa socio economica del territorio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico