Aversa

Giochi olimpici europei, convocato l’aversano Laudante

Antonio LaudanteAVERSA. Il “gigante” dell’Arca Atletica Aversa Agro Aversano, Antonio Laudante, sta vivendo certamente la sua stagione sportiva più esaltante.

Si è infatti concretizzata la sua convocazione per partecipare alle selezioni europee dei Giochi Olimpici Giovanili. La manifestazione finale che si terrà a Singapore in Agosto, passa però per una serie di cinque selezioni continentali, quella europea si terrà dal 21 al 23 maggio a Mosca presso lo Stadio Luzhniki. Ieri sono partiti i trenta giovani azzurri che rappresenteranno l’Italia dell’atletica leggera a questi European Youth Olympic Trias, selezionatore è stato un altro aversano, quel Tonino Andreozzi che ormai da anni segue le vicende, sempre brillanti, dell’atletica giovanile italiana.

C’è un’altra campana nel gruppo, si tratta di Carmela Puca, marciatrice che vive a Sant’Antimo e che gareggia per i colori dell’Aggregazione Hinna. Antonio Laudante, diciassettenne, frequenta l’Istituto per Geometri di Aversa, è campione italiano indoor del getto del peso, ma già lo scorso anno era stato argento ai tricolori all’aperto e bronzo a quelli indoor, conquistando anche una medaglia di argento ai Giochi Sportivi Studenteschi nazionali.

La convocazione è arrivata dopo uno strabiliante 18,70 proprio nella sua specialità preferita il getto del peso, poi confermato da un 18,02 di domenica scorsa ad Avellino, è la punta di diamante dell’atletica giovanile nell’agro aversano e lo seguono un nugolo di ottimi giovani in piena crescita.

Grande soddisfazione è stata espressa per la convocazione dall’aversano Vittorio Savino, nume tutelare dell’atletica casertana e campana, e dal presidente del Comitato Provinciale Coni Michele De Simone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico