Trentola Ducenta

Eureka chiama a raccolta i giovani: “Insieme per il cambiamento”

Michele ApicellaTRENTOLA DUCENTA. Da diversi mesi la città di Trentola Ducenta è amministrata dal commissario prefettizio che, oltre agli atti di ordinaria amministrazione, non può far fronte ai vari problemi che attanagliano tutti i cittadini.

Secondo il presidente del movimento socio-culturale Eureka, l’avvocato Michele Apicella, è da troppo tempo che a Trentola Ducenta non si tenta nemmeno di proporre soluzioni a problemi come il disagio giovanile, la disoccupazione,la viabilità,l’atavica carenza di strutture e luoghi di aggregazione. “Questa fase di commissariamento – ci tiene a precisare l’avvocato Apicella – non deve essere considerata come una scusante per rilassarsi e per scaricare ad altri le nostre questioni. Bisogna già pensare a cosa realizzare quando i cittadini potranno di nuovo amministrare la propria città”.

Per il movimento socio-culturale Eureka, quindi, bisogna già lavorare ed elaborare i piani per risollevare la città, da troppo tempo abbandonata a se stessa. Per fare ciò, precisa l’avvocato Apicella, bisogna affidarsi ai giovani ed è proprio loro che Eureka chiama a raccolta, rivolgendosi in particolar modo a quei giovani assetati di cambiamento e volenterosi di proporre soluzioni nuove a problemi vecchi. Giovani che, con il loro entusiasmo,camminando con le proprie gambe, possono certamente contribuire e dare una svolta significativa allo sviluppo della nostra città; in questo modo si riesce a fare squadra senza avere tentennamenti e/o dubbi circa l’azione da svolgere. Bisogna avere il coraggio di proporsi e affiancarsi a chi come loro ha la voglia, la capacità, l’esigenza di portare avanti, senza condizionamenti, un progetto che riporti l’interesse dei cittadini al centro di qualsiasi discussione.

“È arrivato il momento di ringiovanire la città”. Proprio con questo slogan il movimento Eureka a breve darà inizio alla campagna di sensibilizzazione rivolta in particolar modo ai cittadini più giovani, con l’auspicio che siano in tanti a rispondere all’appello. I giovani, con l’aiuto di chi ha già maturato esperienza nel campo amministrativo, sapranno certamente essere una forza aggregante e determinante per lo sviluppo e la crescita della città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico