Santa Maria C. V. - San Tammaro

Raccolta differenziata al 35%. Ordinanza del sindaco per i trasgressori

 SANTA MARIA CV. Ottimi risultati per la raccolta differenziata, a meno di venti giorni dall’avvio del servizio è stata già raggiunta la percentuale del 35%.

Il 1 aprile scorso è iniziato il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani con la modalità del “porta a porta” e dalle prime verifiche è emerso con evidenza il successo dell’iniziativa. Oggi il sindaco Giancarlo Giudicianni ha emesso un’ordinanza relativa alle modalità del nuovo sistema di conferimento dell’immondizia al fine di perfezionare il servizio. Questo il contenuto dell’ordinanza del primo cittadino: I contenitori, le buste ed i sacchi da utilizzare sono esclusivamente quelli consegnati dal gestore del servizio, ad eccezione dei rifiuti secco in differenziabile e devono essere esposti ben chiusi per evitare fuoriuscite di materiali.

La non osservanza della norma determina una sanzione da euro 25 ad euro 250; Gli orari di conferimento sono dalle ore 19 alle ore 23 nel periodo di vigenza dell’ora solare, dalle ore 21 alle ore 24 nel periodo di vigenza dell’ora legale. La non osservanza della norma determina una sanzione da euro 25 ad euro 250; Il vetro deve essere conferito esclusivamente negli appositi contenitori. La non osservanza della norma determina una sanzione da euro 103.30 a euro 309.90;i rifiuti ingombranti e gli elettrodomestici saranno ritirati, previa prenotazione al numero 800199324, presso le utenze a piano strada. La non osservanza di questa norma determina una sanzione da euro 319.90 a euro 619.75; gli indumenti usati devono essere conferiti negli appositi contenitori. La non osservanza di questa norma determina una sanzione da euro 51.65 ad euro 154.95;i rifiuti pericolosi, farmaci e pile, devono essere depositati negli appositi contenitori. La non osservanza di questa norma determina una sanzione da euro 516.50 ad euro 1549.50;i sacchetti, i secchielli e i carrellati non possono essere esposti in strada fuori dagli orari indicati per la raccolta;è fatto tassativo divieto esporre tale materiale il sabato. La non osservanza di questa norma determina una sanzione da euro 25 ad euro 500.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico