Santa Maria C. V. - San Tammaro

Il Satiro incanta i sammaritani, mostra aperta fino al 30 maggio

 SANTA MARIA CV. Una grande emozione, questa la sensazione che ha colto le centinaia di persone che giovedì 15 aprile hanno preso parte all’inaugurazione dell’esposizione del “Satiro”, nel foyer del teatro Garibaldi.

Dopo la breve presentazione del progetto ad opera del sindaco Giancarlo Giudicianni e gli interventi della Sovrintendente regionale ai Beni Archeologici di Napoli e Caserta, Maria Luisa Nava, della direttrice del Museo archeologico di Napoli, Valeria Sampaolo e del dirigente della Sovrintendenza regionale ai Beni Archeologici, Antonio Salerno, che hanno illustrato i dettagli relativi al ritrovamento della statua e hanno espresso grande soddisfazione per il rinnovato spirito di collaborazione con l’amministrazione comunale, che ha portato alla programmazione di eventi dotati di grande attrattività turistica per i prossimi mesi. Quindi il sindaco ha accompagnato i presenti nel foyer del teatro dove è stato possibile ammirare la statua del Satiro, perfetta riproduzione dell’opera di Prassitele conservata ai Musei Capitolini.

L’imponente scultura è stata rinvenuta nell’autunno del 2002 lungo il lato orientale della Piazza I Ottobre, dopo l’abbattimento, all’incrocio con la via Tifatina, di un edificio degli inizi del XX secolo che, innalzato sull’area dei resti di una domus di età imperiale. Saggi di approfondimento permisero di rimettere in luce resti di strutture pertinenti ad una casa di età repubblicana della quale si conservavano le fondazioni e parti di pavimenti in coccio pesto. Nella parte occidentale furono rimessi in luce i resti di due fontane a vasca semicircolare. Nella più grande si trovarono i resti della statua del Satiro frammentata in più parti. Grazie al lavoro certosino degli esperti della Soprindentenza, la statua è stato ricomposta e appare, oggi, in tutto il suo splendore.

La mostra resterà aperta al pubblico, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 12, fino al 30 maggio, con ingresso gratuito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico