San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

San Marco, negozi chiusi il Primo Maggio

 SAN MARCO EV. “Non è sacrificando i diritti dei lavoratori che si sconfigge la crisi”. Lo ha affermato il sindaco Gabriele Zitiello che peril Primo Maggio e festa dei Lavoratori, ha scelto di non autorizzare l’apertura di esercizi commerciali come fatto in altre città.

“Condivido a pieno – ha affermato il sindaco – quanto sostenuto dai sindacati che hanno fortemente criticato l’idea di apertura di supermercati e negozi il Primo maggio in nome di un presunto “diritto al consumo” e con la pretesa che tale iniziativa possa sostenere i consumi. Io penso – ha affermato il sindaco richiamando anche il leader della Cgil – che ha ragione Guglielmo Epifani quando afferma che se esiste il diritto a consumare sempre, esiste ancora di più il diritto alla dignità dei lavoratori”.

Gabriele Zitiello ha poi sottolineato che “sono ben altri gli interventi che i governi sono chiamati a compiere per rilanciare l’economia ed occorre farlo senza sacrificare i diritti e la dignità dei lavoratori”. “Anzi – ha continuato il primo cittadino – oggi più che mai è compito di una politica responsabile porre freno al tentativo di chi sta tentando con ogni mezzo di smantellare l’impianto dei diritti dei lavoratori costituzionalmente garantito. Per parte nostra, come Amministrazione comunale – ha concluso il sindaco – stiamo lavorando per porre tutte le condizioni necessarie a dare a questo territorio le opportunità di sviluppo e occupazione di cui ha bisogno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico