San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Nuovi nati, consegnati altri due “Benvenuto a San Marco”

Gabriele Zitiello SAN MARCO EV. Salgono a quota tredici i nuovi nati a San Marco Evangelista. Questa mattina, venerdì 23 aprile, il sindaco Gabriele Zitiello ha fatto visita ad altre due famiglie per consegnare loro il personale “Benvenuto a San Marco”, …

… l’iniziativa partita a gennaio di quest’anno che dona ai nuovi nati un bonus di benvenuto: sotto forma di assegno, con tanto di firma del sindaco, un buono acquisto di cinquanta euro da spendere in prodotti per bambini (presso la farmacia dottoresse Bifulco di via Aurora e presso la sanitaria Zitelli di viale della Libertà) ed un bouquet di fiori alla neomamma. Ieri mattina, il “Benvenuto a San Marco” del sindaco, accompagnato dalla consigliera comunale Maria Di Blasio, è andato dunque a due famiglie: in casa Di Maio è arrivata Anna, e in casa Volpicelli è arrivato Marcello. Con loro, dunque, sono tredici i nati a San Marco Evangelista in questo primo scorcio di 2010. Di tredici, sette sono le femminucce, sei i maschietti. La consegna dei bonus fotografa anche l’evoluzione della nostra società, sempre più aperta ed avviata ad una serena integrazione: un fiocco rosa in una famiglia di entrambi coniugi immigrati; altro fiocco rosa in un’unione tra una nativa di San Marco ed un immigrato. Non è una iniziativa di sostegno al reddito (va a tutti i neonati in uguale misura) né un’operazione di incremento demografico ma un gesto di attenzione alle famiglie.

“E’ un gesto d’affetto per tutti i bambini, il nostro caloroso benvenuto. Una promessa al nuovo nato – ha spiegato il sindaco al lancio dell’iniziativa – a cui diciamo che da questo momento, dal momento in cui è con noi, questo Comune si preoccuperà di lui, del suo benessere e delle sue esigenze, perché a San Marco, da un po’ di tempo a questa parte, si vive decisamente meglio”. Si tratta di una iniziativa che ha riscosso subito il plauso delle famiglie, delle giovani coppie e di tutte le donne in procinto di diventare mamme, tanto da essere recentemente lanciata anche da altri Comuni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico