Parete

Nuoto, ottimo bilancio per la Poseidon

 PARETE. Alla Piscina Poseidon di Parete è tempo dei primi bilanci di stagione, anche se il calendario è ancora lungo e ricco di impegni.

Il direttore sportivo, Stefano Lucherino, ci illustra i successi della stagione invernale, non senza un pizzico di soddisfazione. La partecipazione infatti ai Trofei “Re Borbone” e “De Curtis” hanno notevolmente solleticato gli interessi agonistici dei giovani portacolori della Poseidon. Ottima la farfalla di Carmine Carandente Tartaglia, vincitore ad inizio stagione sui 50 metri con l’ottimo tempo di 1.08.21, con il bronzo di Daniele Fasano. Mentre sempre nei farfalla maschi si è ben comportato Marco Pagano, tra gli assoluti maschi. Sempre Carandente e Fasano si sono ripetuti ai vertici del podio dei 50 dorso, mentre un oro è arrivato anche dalla Staffetta Mista Assoluti Maschile, mentre la Poseidon ha conquistato proprio nel “De Curtis” un buon quinto posto complessivo.

Il Trofeo “De Curtis” ha continuato poi a dare buone prestazioni nella settima giornata per un’eccellente Raffaella Brina, oro nei 50 rana esordienti B2 femmine , terza nei 50 farfalla e per Giusy Auciello vincitrice del 50 rana esordienti B1 femmine e argento nei 50 dorso. Brava anche Chiara Citarella quarta nei 50 stile libero esordienti B2 femmine, mentre la staffetta 4×50 mista femminile è volata alla vittoria finale. Tra i ragazzi bella vittoria per Davide Parato nei 50 farfalla esordienti B1. Di rilievo anche il bronzo di Giuseppe Dirozzi nei 50 dorso esordienti B e l’oro nei 50 rana esordienti B1 maschi di Salvatore ARlesio, poi argento nei 100 misti B1, mentre Pasquale Tonziello è bronzo nei 100 misti esordienti B2, con una staffetta 4×50 mista esordienti maschi al secondo posto alle spalle dell’Alba Oriens.

La Poseidon ha quindi conquistato la testa il medagliere in questa settima tappa. Dai master sono invece arrivate buone prestazioni nei 50 stile libero M20, con un argento al Trofeo “Re Borbone” per Vincenzo Mauriello, un oro nei 50 stile libero M30 per Fabio De Santis, un bronzo nei 100 rana F20 per Maria Vincenza De Cicco, un bronzo sui 100 rana M20 per Bernardino Diana D’Angiolella, un argento sui 100 rana M30 per Giuseppe Cante.

Insomma, una stagione niente male per la Poseidon che comunque continua la stagione agonistica sempre sotto l’attenta guida di Stefano Lucherino e di Maria Gaetana Pezone gestore dell’impianto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico